Home » Mosaic Masterpiece, l’esaltazione del mosaico

Mosaic Masterpiece, l’esaltazione del mosaico

by Paola Redaelli
0 comment 41 views

Si dice che la tecnica del mosaico sia nata in Mesopotamia e da lì, durante la dominazione Ellenistica e Romana, sia stata poi diffusa in tutto il mondo. Affascinante, senza tempo, ancora oggi è ammirata e copiata. Io trovo i mosaici molto interessanti sia dal punto di visto della loro storia sia dal punto di vista della tecnica e dei colori usati. Detto questo, appena ho visto la nuova collezione di Mac Cosmetics sono subito “impazzita”. Vi spiego il perché.

Si chiama Mosaic Masterpiece e immagino che vi lascerà a bocca aperta proprio come ha fatto con me. In limited edition, la nuova collezione del marchio di make up canadese, è rifinita nei minimi dettagli: dal packaging esterno alle speciali nuance dalla straordinaria pigmentazione.
Occhi in primo piano con l’esclusiva palette 9 colori Eye Shadow X 9: Creative Copper. Le nove tonalità sono:

  • Ricepaper (Frost)
  • Dali Wood (Matte)
  • Care 4 You (Lustre)
  • Creative Copper (Lustre)
  • That Somebody (Satin)
  • Espresso (Matte)
  • Outre (Matte)
  • Gingersnap (Frost)
  • Dance in the Dark (Matte)

Per mettere in risalto lo sguardo non c’è nulla di meglio di Liquidlast Liner: nero ed intenso, è l’eyeliner ideale che non sbava e non cola e che unisce sapientemente in unico prodotto precisione e durata. Mi raccomando però: serve una mano ferma e decisa per applicarlo dall’angolo interno verso l’esterno e per creare la tipica “codina” che vi renderà seducenti ed ammalianti. Se preferite invece un Kajal, non perdete Kajal Crayon, in marrone scuro.
Inoltre, non va dimenticato il mascara In Extreme Dimension 3d Black Lash Mascara, nero carbone, che in unico prodotto allunga e conferisce volume alle ciglia grazie al prezioso scovolino che preleva la giusta quantità da applicare per un risultato ottimale. 

Per illuminare il viso non potete non usare Extra Dimension Skinfinish, nella tonalità Whisper of Gilt. Si tratta di un illuminante a lunga tenuta (fino a 10 ore) che rende il viso luminoso. Non solo sul packaging, ma anche all’interno viene riprodotto il disegno di un mosaico. Per un’applicazione ottimale vi consiglio 494SES Precision Blush Brush, il pennello dalle setole soffici e compatte.
Infine per le labbra, Mac Cosmetics ha pensato a 3 rossetti opachi che esaltano qualsiasi carnagione nelle colorazioni Clay Rose, Tendercotta e Ambersand (il mio preferito!).
Una collezione davvero unica ed elegante… Non resta che provarla!

Image Source: @maccosmeticsitalia

You may also like

Leave a Comment