Home » Come fare i capelli mossi e i boccoli in poco tempo!

Come fare i capelli mossi e i boccoli in poco tempo!

by Paola Ferrario
8,9K views

Utilizzare la piastra, o qualsiasi accessorio per capelli che preveda alte temperature, si sa, non è certo benefico per la chioma. Farne poi un uso quotidiano significa imporre uno stress termico tale che a lungo termine finisce per rovinarli, fino a spezzarli. Come fare quindi se si vuole ottenere un hairstyle mosso, quello che si vede in testa a praticamente ogni celeb o star di Instagram, tutte beach waves sempre perfette, senza ricorrere ogni giorno alla piastra o al ferro? Ecco qualche trucco da provare subito.

Cominciamo con il metodo con la piastra

capelli

 

  • Scegliete una piastra che abbia lamelle sottili, che preferibilmente non misurino più di 5 cm di larghezza. Una piastra a pettine è troppo ampia per questo scopo.
  • Preparate i capelli per il calore, magari con un protettore e fate attenzione nel pettinare.
  • Dividete in sezioni, iniziate su un lato della testa e poi proseguite con l’altro.
  • Raccogliete gli strati superiori dei capelli e teneteli fermi con un gancio, lasciando solo lo strato inferiore allentato.
  • Pettinate una sezione compresa tra 2,5 e 5 cm. Più sottile è la sezione più i riccioli saranno definiti.
  • Posizionate la sezione dei capelli che avete separato tra le lamelle della piastra. Da lì, praticamente basta ruotare la piastra e spostarla lungo la sezione di capelli. Arrivando alle punte, rilascia la piastra.
  • Utilizzate un dito per ruotare il capello nella direzione del ricciolo. In questo modo, sarà più facile mantenere la forma.
  • Iniziate con gli strati inferiori, continuate con quelli più in alto, e poi ripetete la procedura sull’altro lato della testa.
  • Spruzzate con fissativo per mantenere la forma.

Capelli mossi con il phon

capelli

Con la classica piega a phon e spazzola tonda è possibile creare un effetto wavy molto naturale. L’importante è scegliere la spazzola giusta con la quale arrotolare le ciocche. Volete un look più definito? Allora scegliete una spazzola dal diametro stretto. Se si vuole un’onda meno definita, invece, una spazzola dal diametro largo è perfetto. Per fare delle acconciature capelli mossi utilizzando il phon, ricordate di asciugare la ciocca arrotolata sulla spazzola con un movimento dolce dall’alto verso al basso. Procedete in questo modo, ciocca dopo ciocca, singolarmente, avendo cura di fare attenzione che il phon non sia né troppo caldo né attaccato ai capelli. Volete un effetto più definito e dal mood vintage? Fissate ogni ciocca con un becco d’oca a piega ultimata e scioglietele soltanto dopo qualche ora.

Boccoli con i bigodini

Capelli 

  • Procuratevi i bigodini, li potete trovare in qualsiasi negozio di bellezza. Con bigodini grandi si hanno boccoli larghi; con i più piccoli, boccoli più corti.
  • Dopo shampoo e balsamo, asciugate con un asciugamano. Asciugateli bene però, e pettinateli.
  • Separate una piccola sezione di capelli e con cautela arrotolate subito e mettete uno dei bigodini.
  • Teneteli fermi con una forchetta o seguite le istruzioni scritte sulla confezione dei bigodini.
  • Continuate a separare le sezioni e mettete i bigodini fino a quando tutta la testa è coperta.
  • Lasciate i bigodini almeno 3 o 4 ore, poi rimuoveteli con molta cura. Avrete boccoli sorprendenti e di buona qualità

Boccoli senza piastra? Provate con le trecce

Capelli

Non volete usare nessun tipo di tool per creare delle acconciature mosse facili? Il segreto è fare delle trecce con i capelli ancora leggermente umidi su cui vaporizzare un primer. Mantenete i capelli raccolti più che potete (una notte intera è l’ideale, ma anche qualche ora potrebbe essere sufficiente). Al mattino sciogliete le trecce e lavorate le ciocche con le mani per dare più volume alla chioma: otterrete waves da favola!

Capelli mossi con il metodo del calzino

Capelli

Ecco, infine, un metodo molto originale, quello del calzino, che è molto semplice. Fate una coda molto alta, come quando realizzate uno chignon alto al centro del capo. Inserite poi i capelli nel calzino e arrotolateli, fissando il bun con un elastico. Potete tenere il top knot per tutta la notte, sciogliendo i capelli al mattino.

Image Source: Unsplash – Getty Images

You may also like

Leave a Comment