Home » A tu per tu con Luca Gervasi

A tu per tu con Luca Gervasi

by Paola Ferrario
3k views

In questa epoca di business basato sui contenuti digitali e multimediali, siamo costantemente esposti mentre siamo online. Questa esposizione si moltiplica nel caso di quei professionisti che decidono di fare di se stessi e delle loro vite pubblicità. Dall’altra parte ci sono i brand che stanno diventando sempre più “umani” nel modo in cui si connettono con il loro pubblico. Così gli influencer o creator stanno costruendo una vasta popolarità proprio su questa tendenza, facendo da collegamento con il vasto pubblico. Che tu sia un buongustaio, un’amante della moda, un cacciatore di affari, un fai-da-te di interior design, una maniaca del cinema, un appassionato di animali a quattro zampe, c’è un instagrammer con migliaia di follower e bellissimi contenuti che ti aspettano. Così, i vari brand stanno sfruttando il pubblico organico creato da questi Re e Regine dei contenuti e trovano spesso il modo di lavorare con loro per promuovere la loro immagine.

Luca Gervasi

Come Luca Gervasi, trentaquattro anni, uno smartphone fra le mani e la sfrenata voglia di trasmettere emozioni e far scappare sorrisi e risate. O perlomeno questo è quello che ha tramesso a me. Il suo nome sul web è ancora poco chiacchierato, ma a torto: ad oggi è uno dei creator più seguiti con un totale di 210.000 followers. Durante la pandemia, Luca è stato molto di compagnia per molti e molte di noi, regalandoci attimi di spensieratezza. Tra una rubrica di cucina con l’invito “Spegnete la tv e mettetevi ai fornelli. Facciamoci compagnia e pensiamo ad altro” e il sapiente uso dei social che danno vita a divertentissimi filmati, ecco che i suoi video cominciano a circolare qua e là, ma è Belen, la sua bellissima gatta, che lo fa svoltare, e credetemi è proprio una meraviglia.

L’ho intervistato per voi, buona visione!

Un ringraziamento speciale a Luca Gervasi per avermi accolta e permesso di realizzare questa intervista.

Image source: @luca_gervasi

You may also like

Leave a Comment