Home » Storytel: quando i libri si ascoltano

Storytel: quando i libri si ascoltano

by Diletta Cecchin
40 views

In macchina, mentre si è al volante direzione posto di lavoro. Mentre si fanno le pulizie, si cucina, si stira. Quando si è sotto la doccia o ci si sta occupando della skincare. Durante una passeggiate o una corsetta, per tenere allenata anche la mentre, oltre al corpo. Questi sono tutti momenti quotidiani che si possono dedicare ai libri. Come? Grazie a Storytel, un’app che potete scaricare sul vostro smartphone e che raccoglie più di 100.000 titoli, in formato audiolibro.

storytel

Sono sempre stata una lettrice tradizionale. Amo le librerie, la carta, le copertine, i segnalibri. Anni fa qualcuno mi aveva regalato il Kindle. Usato poche settimane, è subito finito dimenticato in qualche cassetto della scrivania; probabilmente è ancora lì a prendere polvere. Potete quindi immaginare la mia iniziale ritrosia al mondo degli audiolibri. Avevo paura di non avere l’indispensabile attenzione per ascoltare qualcuno che legge. Ma necessità fa virtù! Da quando sono diventata mamma, si è ridotto drasticamente il tempo che posso dedicare alla lettura. Eppure ho a disposizione tanti momenti in cui le mie orecchie sono libere per ascoltare: allattamento, bagnetto, svariati cambi di pannolino al giorno… Ho quindi deciso di buttarmi nel mondo degli degli audiolibri, con i quindici giorni di prova gratuita che Storytel offre a tutti. Conclusione: mi si è aperto il vaso di pandora! Romanzi, saggi, podcast, ci sono titoli per tutti i gusti!

storytel

Addirittura, posso dire che grazie a Storytel mi sono approcciata a titoli che difficilmente avrei letto in formato cartaceo, perché li consideravo troppo impegnativi. Sicuramente l’ascolto è diverso dalla lettura. Alcuni aspetti negativi esistono: a volte mi rendo conto di essermi persa nei miei pensieri e sono costretta a tornare indietro per riascoltare gli ultimi minuti. Ma credo che sia più una questione di allenamento all’ascolto, che un problema di attenzione. Se anche voi volete provare ad intraprendere questa strada, vi consiglio di iniziare con un podcast o con l’ascolto di un saggio, infatti penso che le tematiche più attuali e concrete favoriscano l’ascolto. Ai romanzi, per il momento, continuo a dedicarmi solo attraverso la lettura. Ora vado, Storytel mi aspetta: le mani spingono il passeggino, le orecchie ascoltano un audiolibro e io cerco di rimettermi in forma con delle lunghe passeggiate!

Image Source: Storytel – Getty Images

You may also like

Leave a Comment