Home » I fondotinta luminosi per risplendere in questi giorni di Festa!

I fondotinta luminosi per risplendere in questi giorni di Festa!

by Paola Ferrario
114 views

Lasciate alle spalle le Feste natalizie ora ci sono gli aperitivi con gli amici, fino al party di Capodanno, seguito dall’ennesima abbuffata a pranzo, il giorno dopo, e poi c’è l’Epifania: mai come durante le feste è necessario sentirsi sicuri grazie ai giusti prodotti make up. Questi devono esaltare e sublimare, resistere intere giornate e, in molti casi, sostituire anche qualche step della skincare routine, come per esempio la crema. Perfetti in questo senso risultano, dunque, i fondotinta luminosi.

Fondotinta

Quelli più recenti rendono radioso l’incarnato senza eccedere in un antiestetico effetto oily skin, sono long lasting, waterproof, dal risultato seconda pelle, leggeri, traspiranti e soprattutto ricchi di attivi di trattamento e filtri protettivi. Ma come sceglierli e usarli?

Fondotinta luminosi

Partiamo dalla base: data la loro formula con pigmenti soft, particelle luminose e attivi ultra-idratanti, i fondotinta illuminanti sono ideali per le pelli secche e miste. Su quelle impure e grasse potrebbero risultare troppo ricchi. Ciò non toglie che, con le giuste accortezze, possano essere adattati a ogni tipologia di incarnato.

Fondotinta

Se, infatti, sulle pelli secche risultano “autosettanti”, su quelli miste e grasse possono essere fissati e opacizzati con una cipria specifica. In questo modo si ottiene un risultato a metà tra totalmente lucido e opaco, ossia satinato. Questo stratagemma consente così di brillare durante tutte le occasioni di festa. Anche se, per tenere sotto controllo eventuali lucidità, è consigliabile portare sempre con se una cipria compatta per i ritocchi veloci durante la giornata.

Come si applicano

Raramente in commercio si trovano dei fondotinta luminosi in formato compatto. A volte in stick come l’Eaze Drop Blur + Smooth Tint Stick di Fenty Beauty. Ma, normalmente, i fondotinta glow sono liquidi o al massimo cremosi. Per questo, per applicarli alla perfezione, sono consigliati i pennelli o i polpastrelli delle dita. Nessuno vieta poi di utilizzare una spugnetta bagnata. Va notato, però, che questa, assorbendo i liquidi, potrebbe causare sprechi di prodotto anche notevoli.

Fondotinta

I fondotinta a effetto glow necessitano di un primer sottostante solo nei casi di grana cutanea poco uniforme o con evidenti imperfezioni. Sì, invece, alla cipria per fissarli ma solo dove serve, per esempio al centro del viso, sulla zona T, per non annullarne il finish luminoso. Ma prima finite di scolpire l’incarnato con terra e fard.

Come trattamenti skincare

Il bello dei fondotinta luminosi è che, nelle giornate più frenetiche, possono anche sostituire gli ultimi step della skincare routine quotidiana, in particolare la crema idratante e quella solare. Incorporano, infatti, diversi attivi di trattamento e filtri anti-Uv, anti-smog e anti-luce blu.

Fondotinta

Studio Radiance Serum-Powered Foundation di Mac Cosmetics, per esempio, idrata a fondo perché composto dall’80% di base skincare. Tra i suoi ingredienti, olio di oliva, di jojoba e vitamina E. Vitamin Enriched Skin Tint di Bobbi Brown, invece, nutre in profondità con le vitamine B, C e D. Fillerina Glowing Radiant Skin Foundation di Labo Suisse lifta con l’aiuto di ben 12 acidi aialuronici. Ultimo ma non meno importante nella nostra lista c’è il Fondotinta Fluido Glow di Euphidra che protegge la pelle con un SPF 25 e la sublima con la polvere di diamante. Ora siete pronti per brillare!

Image Source: Shutterstock – Mac Cosmetics – Fenty Beauty

You may also like

Leave a Comment