Home » Gli outfit sostenibili di Emma Watson

Gli outfit sostenibili di Emma Watson

by Paola Ferrario
452 views

Emma Watson è una delle star più impegnate che ci siano. Promuove iniziative, apre pagine social per la sostenibilità, sensibilizza alla lettura e marcia per i diritti di tutti. L’attrice sbocciata con Harry Potter ha lanciato un nuovo profilo su Instagram dove mostra capi d’abbigliamento eco-friendly. L’account si chiama The press tour ed è dedicato ai molti eventi legati alla promozione del film La bella e la bestia di cui è protagonista.

 

Bonjour Paris! Coat is from @stellamccartney, the world’s first luxury brand that is committed to producing products that do not use leather, skins, feathers or fur. Instead, Stella has spent years developing ways of using materials such as regenerated cashmere, recycled fabrics, organic cotton and forest-friendly fabrics. Jumper is from @filippa_k, a Swedish brand committed to four Rs: reducing, repairing, reusing and recycling. Tee by @boodywear, a brand that produces basics made with certified organic bamboo, produced using computerised 3D knitting, so no fabric is wasted. Its factories are zero-waste and have a closed loop system to stop any water being wasted. Bespoke beret by @maisonmichel made with organic cotton. Shoes are @goodguysdontwearleather. The brand doesn’t use any animal products in its collections. Fashion info verified by @ecoage #ecoloves

Un post condiviso da The Press Tour (@the_press_tour) in data:

Gli scatti immortalano gli outfit dell’artista britannica durante gli incontri e le feste della campagna stampa. Emma Watson ha dato vita anche a  Our Shared Shelf, un club del libro con un focus sulle letture femministe che ha coinvolto centinaia di migliaia di persone. Inoltre è anche ambasciatrice di buona volontà alle Nazioni Unite per la parità di genere. Tutti i vestiti che indossa sono speciali: si va dall’abito eco-friendly a quello della compagnia che non usa pelli e derivati fino agli indumenti di materiale completamente riciclato. Nel suo primo post ha evidenziato l’approccio etico del progetto. “Il cappotto è di Stella McCartney, primo marchio di lusso al mondo che si impegna a realizzare prodotti che non utilizzano cuoio, pelli, piume o pelliccia”, ha scritto, “da anni Stella ha investito per sviluppare materiali come il cashmere rigenerato, tessuti riciclati, cotone organico e stoffe forest-friendly”. Emma Watson vuole aumentare la consapevolezza sulla sostenibilità nel vestire, e per questo tiene a precisare la “storia” di quello che indossa. Insomma, che altro si può dire? Oltre ad essere bellissima fuori, è anche splendida dentro. 

Emma WatsonEmma WatsonEmma Watson

Image Source: Instagram

You may also like

Leave a Comment