Home » DiorChinUp, donne a testa alta

DiorChinUp, donne a testa alta

by Francesca Marangoni
0 comment 47 views

La Masion Christian Dior ha sempre avuto ben chiara la centralità del ruolo femminile e l’importanza che la donna riveste non solo come singolo, ma soprattutto per il suo contributo alla collettività. Nasce così il progetto #Diorstandswithwomen #Diorchinup di Christian Dior Parfums per celebrare con orgoglio la figura femminile attraverso i racconti di 11 donne che, grazie al proprio percorso, vogliono essere di ispirazione concreta per le donne di tutto il mondo, incoraggiandole a farsi valere ed a passare questo testimone. Le uniscono la passione, l’impegno ed il camminare chin up (“a testa alta”) in ogni situazione.  

Prof. Marina Cavazzana, dottoressa pediatrica all’Ospedale Necker di Parigi, professoressa di ematologia e direttrice di ricerca all’Universita’ Paris-descartes, ricercatrice in biologia all’Istituto Imagine.

Fra le testimonial troviamo donne che fanno parte dalla grande famiglia Dior, come Charlize Theron, icona della fragranza J’AdorCarole Biancalana, floricoltrice partner delle fragranze Dior, e Cara Delevigne, attrice, modella ed attivista nonché volto di Dior make-up e skincare. Fiere di chi sono e di cosa sono riuscite ad ottenere attraverso sacrifici non indifferenti e percorsi controcorrente, al loro fianco si uniscono Yalitza Aparicio, attrice messicana e ambasciatrice dell’Unesco per le popolazioni indigene, Leyna Bloom, artista transgender di colore che combatte quotidianamente contro razzismo e transfobia, la Dottoressa Marina Cavazzana, scienziata che combatte contro la sotto rappresentanza delle donne all’interno della piramide della ricerca, Paloma Elsesser, modella nera curvy ed orgogliosa di esserlo, Golshifteh Farahani, attrice iraniana espulsa dal suo Paese per essere apparsa in una produzione americana, Parris Goebel, coreografa plus size dall’approccio artistico feroce e gender-fluid, Li BingBing, attrice cinese impegnata della salvaguardia dell’ambiente, e Pamela Tulizo, fotografa nata in Congo che da sempre ha combattuto contro chi non la voleva vedere impegnata in un lavoro “da uomini”. 

Il supporto concreto per le generazioni di domani che questo progetto incarna si relaziona perfettamente con l’obiettivo di equità e sostegno ai giovani promosso da CTAOP (Charlize Theron Africa Outreach Project), fondazione nata nel 2007 per opera di Charlize Theron con lo scopo di combattere l’HIV e l’AIDS. In parallelo, la fondazione lavora con numerose organizzazioni benefiche che sostengono i giovani dell’Africa subsahariana.

Nasce così CTAOP Youth Leaders Scholarship per promuovere l’educazione e l’empowerment dei leader di domani, spesso giovani donne che si sono distinte per il proprio impegno verso la comunità. Non si tratta semplicemente di una borsa di studio della durata di quattro anni che copre vitto, alloggio e materiale di studio, ma include anche l’aiuto di un mentore, supporto psicosociale e l’aiuto allo sviluppo di competenze di leadership. Per il programma CTAOP YSL 2021, Christian Dior Parfums si impegna a coprire per 4 anni le spese delle rette, donando così ulteriore continuità alla lunga storia che vede Dior a fianco di CTAOP e Charlize Theron.

Image source: Courtesy of Christian Dior Parfums; Instagram

You may also like

Leave a Comment