Home » Collant color carne,metterle o non metterle, questo è il dilemma!

Collant color carne,metterle o non metterle, questo è il dilemma!

by Opinion Leader
0 comment 609 views

collant color carneIl dilemma “collant sì o collant no”, non è più solo per matrimoni ed eventi eleganti, ma è diventata l’eterna questione da affrontare anche d’inverno visto che, da qualche stagione, il freddo non sembra più essere un problema per le gambe. Quando poi si arriva alla voce “color carne” si scatena una vera e propria crociata. E mettere tutti d’accordo è più arduo del previsto.  Vezzo stilistico, accessorio furbissimo per coprire inestetismi e/o gambe ancora troppo bianche o questione di galateo? Ci sono circostante in cui si devono indossare, Kate Middleton insegna.

Care fashioniste arrendetevi, le calze velate color carne sono le amiche del bon ton, anche se a dirla così fanno tanto Candy Candy o peggio ancora vecchia zia, ed è la vostra The Opinion Leader che vi parla.

collantMa perché? Le ragioni sono molteplici, e non riguardano solo le future spose che devono mettersi la mano sul cuore e indossarle. Le ragioni riguardano tutte tanto che Personal Size, brand italiano di calze e collant curvy, ha stilato un vero e proprio galateo dei collant velati che, se non vi farà cambiare idea, almeno vi mostrerà l’altro lato della medaglia con un unico diktat: gambe al top, sempre e comunque. La tonalità, i collant color carne funzionano come un fondotinta. I denari, 15-20 denari sono ideali per minimizzare le imperfezioni e dare un lieve tono abbronzato. La taglia, deve essere giusta se è troppo abbondante può creare delle antiestetiche pieghette nel piede e nell’incavo del ginocchio. Le scarpe, con sandali e scarpe aperte è d’obbligo indossare collant con la punta invisibile. La maison ha anche qualcosa da dire a chi storce il naso sul fatto che i collant velati sicollant color carne rompono subito. Basta togliere bracciali, anelli, orologi e dare un’occhiata alle unghie ecco l’unico modo per non far rompere le calze velate. Si, insomma, ammettiamolo, non sono questo grande e sorprendente accessorio moda, ma si tratta comunque di uno degli indumenti basic per eccellenza. E’ vero, il dilemma non si dovrebbe neanche porre visto che le calze super coprenti, a fantasia, ricamate e appariscenti sono più in voga che mai, ma se io per ipotesi decidessi di mettermi un vestito blu o marrone, i dettagli in oro, la base cobalto e chi più ne ha più ne metta, non potrei di certo abbinarci un mattonazzo di calze super coprente. La verità è che a parte le calze nere (velate o coprenti) tutti gli altri colori o sono ridicoli (fucsia, arancione o arlecchino) o sono brutti (marrone, blu). Di conseguenza resta solo il NON COLORE. Se abbiamo desistito e abbiamo optato per una calza nera o decorata è solo perché siamo circondati da esempi di oscenità nell’ambito delle collant nude, infatti la maggior parte delle ragazze sceglie le calze color carne di 4 toni più scure oppure le prende 40 denari che nelle foto brillano di luce propria regalando alle gambe quell’effetto manichino della Sisley che è proprio un bijoux. E quindi che si fa? Le metto o non le metto?

Image Source: Getty Images

You may also like

Leave a Comment