Home » Beach waves impeccabili: come creare le onde perfette?

Beach waves impeccabili: come creare le onde perfette?

by Opinion Leader
0 comment 170 views

Desiderate chiome lunghissime e voluminose con onde morbide e naturali? I capelli beach waves sono una delle tendenze più in voga degli ultimi anni e sembrano essere piuttosto amati dalle celebrities di tutto il mondo, che li sfoggiano in spiaggia, sui red carpet e nella vita di tutti i giorni. Pratiche e veloci da fare anche a casa, le beach waves sono infatti delle onde dall’effetto naturale, che si realizzano con semplicità su tutti i tipi di capelli, perfette per dare volume e salvare chiome non proprio impeccabili, soprattutto in estate, quando con il caldo eccessivo e le condizioni atmosferiche poco sopportabili, pieghe perfette e capelli lisci risultano un lontano miraggio. Allora, come creare le onde perfette? Eccovi alcuni consigli per realizzarle a casa e con facilità!

  • Beach waves con la piastra: lavate e asciugate i capelli, successivamente, prima di procedere con la piastra, utilizzate uno spray sulle punte per fare in modo che il calore della stessa non stressi eccessivamente i capelli, rendendoli deboli e sfibrati. A questo punto, dividete la chioma in due parti e agite prima su una metà e poi sull’altra. Non partite dalla radice, ma lasciate un po’ di spazio, concentrandovi sulle lunghezze, così da ottenere un effetto più naturale. Potete tranquillamente creare le onde anche se avete i capelli corti, come bob, long bob o tagli di media lunghezza. Se avete i capelli lisci, tenete leggermente più a lungo la piastra sul capello, senza esagerare ovviamente, per evitare che le onde si dissolvano in fretta.
  • Beach waves con lo spray: un metodo naturale e fai da te per delle onde perfette, come se foste state baciate dalbeach-waves sole e dal mare. Tutto quello che vi serve è un contenitore spray e una miscela che potete realizzare con facilità: sarà necessario un bicchiere di acqua calda, un cucchiaino di sale grosso, un cucchiaino di gel e un olio che amalgami il tutto – potete tranquillamente scegliere l’olio di cocco, tra i più indicati in quando molto delicato. Dopo aver lavato i capelli, spruzzate il composto preparato sulla vostra chioma e poi procedete con l’asciugatura. Il tocco in più: lasciate asciugare i capelli al naturale e l’effetto sarà decisamente perfetto!
  • Beach waves al naturale: prima di coricarvi, realizzate un perfetto chignon alto, molto tirato, e fermatelo con un elastico piuttosto stretto, dormiteci poi tutta la notte e al risveglio, scioglietelo delicatamente accompagnando le due parti della chioma sui due lati delle spalle. Si tratta ovviamente di un metodo più indicato per chi ha capelli lunghi o non troppo corti.
  • Beach waves con le trecce: il procedimento è simile al precedente, solo che al posto dello chignon, vi cimenterete con delle trecce. Dividete la chioma in due parti e realizzate due trecce con i capelli ancora bagnati, successivamente procedete con l’asciugatura, passateci sopra con la piastra, e lasciatele in posa per qualche ora. L’ideale, soprattutto se avete i capelli lisci, è dormirci sopra per migliorare l’effetto e renderlo più duraturo.
  • Beach waves con la fascia: Questo metodo è adatto a chi ha I capelli lunghi o di media lunghezza. Anche inbeach-waves questo caso per ottenere un bell’effetto ondulato i capelli devono essere umidi o bagnati.
    Il procedimento è semplice: prendete una fascia o un foulard e legalo intorno alla fronte. Dividete i capelli in ciocche di diversa grandezza e arrotolate ogni ciocca intorno alla fascia. Se necessario, fissate le ciocche con delle forcine. Lasciate asciugare i capelli all’aria oppure, se avete fretta usate il phon, ma il getto d’aria non deve essere troppo forte. Srotolate le ciocche, togliete la fascia ed ammirate il risultato!
  • Beach waves con i bigodini: gli intramontabili bigodini sono perfetti per realizzare dei capelli mossi a regola d’arte! Basta inumidire i capelli e arrotolare le ciocche sui bigodini, sapendo che più grandi saranno le ciocche meno accentuate saranno le onde. Scegliete inoltre dei bigodini di medie dimensioni, se non volete che l’effetto sia troppo riccio. Lasciate i bigodini in posa per qualche ora oppure asciugate i capelli con il phon. Sfilate i bigodini e passate le mani tra i capelli, per un effetto waves naturale.

Ora che conoscete tutti i trucchi del mestiere non vi rimane che procurarvi gli strumenti su misura per voi e iniziare a fare pratica per creare le onde perfette!

Image Source:  © Pinterest

You may also like

Leave a Comment