Home » BE COLOR, BICOLOR Perché “Two Gust Is Megl Che Uan”

BE COLOR, BICOLOR Perché “Two Gust Is Megl Che Uan”

by Giulia Panzetti
243 views

L’idea ti bicolor nasce sulla filosofia London Style, un mix tra stravaganza, originalità ed eleganza. Nato come antitesi, l’obiettivo è quello di creare un contrasto tra il chiaro e lo scuro (in origine bianco e nero in seguito fluo e naturale) riadattato nel 2018 con colori MATT ed evoluto in multicolore ai giorni d’oggi. Alcuni dei più grandi pionieri di quest’arte sono Sassoon, Toni&Guy e Coppola: la base comune è il contrasto; il chiaro e lo scuro, il bianco ed il nero; realizzabile principalmente in due modi: bicolore verticale (la mezza testa, parte destra e parte sinistra) e bicolore orizzontale (sotto e sopra, parte alta e bassa della testa). Una tecnica non particolarmente difficile da realizzare per i professionisti del settore. Abbiamo parlato a lungo con un’esperta in materia e progressista, Letizia, proprietaria di GlitterHairSaloon, che ci ha fornito delle informazioni utili sul bicolore, un accurato lavoro; metodo, precisione e conoscenza delle tecniche oltre che dei materiali utilizzati sono fondamentali per una buona riuscita di questo lavoro.

Le origini del Bicolor

Si dice sia nato tutto in Inghilterra, per opera di Dodie Smith; era il lontano 1956, il romanzo originale era in lingua inglese e si intitolava The Hundred and One Dalmatians, successivamente tradotto in italiano nel 1959; uscito nelle sale cinematografiche americane il 25 gennaio 1961 per opera della Walt Disney. Il punto di partenza per una nuova era; il tempo della stravaganza, della creatività, dell’unicità.
Con un po’ di coraggio ed un pizzico di follia, l’effetto è quello Woow, garantito! L’occhio vede il netto contrasto, mette a fuoco: scuro, no chiaro? No, tutti e due.

bicolor

Espressione artistica simbolo di libertà; il tutto ed il niente in una sola immagine. La convivenza tra il bene ed il male, il bianco ed il nero. Una sorta di Be Color; nacque così l’idea di bicolor. Look alternativo, arrogante, imponente. Un look che non è un semplice accostamento di colori ma un messaggio. Per i look 2023 si prevede il ritorno del Bicolor e della sua forma più evoluta: il multicolor; da 2 colori si passa all’intero arcobaleno; riprodotto in infinite combinazioni di tecniche, tagli e nunances. Riportato in vita e sfoggiato con grazia ribelle negli anni ’90 da Geri Halliwell, un’icona del Pop di origini Inglesi sui toni del rosso e del biondo ha invaso le televisioni ed i cuori; imitato ed amato ancora oggi, riprodotto in infinite combinazioni. Alcune delle celebrità che ne hanno fatto le veci sono ad esempio Dua Lipa, Billie Eilish, Miley Cyrus.

bicolor

Il bicolor o multicolor non è un semplice cambiar colore ai capelli, è una vera e propria espressione artistica e creativa, un colpo di testa, un modo di vedersi e di porsi al mondo, è un messaggio che si vuole trasmettere. Noi donne siamo specializzate nel cambio di look, e chi meglio di noi sa che quando entriamo dal parrucchiere non ci entriamo solo per aggiustare il taglio, fare la piega o ritoccare il colore; ogni volta che mettiamo un piede in un salone lo facciamo perché abbiamo voglia e bisogno di stravolgere ed aggiustare anche un po’ la nostra quotidianità e più in generale la nostra vita. Il cambio di look ha un valore intrinseco molto più profondo, e noi donne siamo delle vere e proprie esperte in materia ed artiste della trasformazione. L’hairstyle (come il look in generale) rappresenta quello che proviamo, è l’espressione di se stessi.

bicolor

Che siano corti, media lunghezza, lunghi, scalati o pari, ce n’è per tutti i gusti e colori! Negli anni c’è chi ha fatto dei colori più cool della stagione un vero e proprio motto; perché non includere queste tinte e creare un melange per il proprio hairstyle di tendenza? A seguito della pubblicazione da parte della rivista Pantone della lista dei colori di tendenza e l’elezione del colore dell’anno, c’è stato chi ha scelto alcune delle diverse nuances non solo per i tessuti e l’abbigliamento ma anche come ispirazione per la tintura dei capelli; che sia l’Ultra Violet, il Classic Blue oppure il Living Coral, a ciascuno il suo colore! Chissà che la prossima estate vedremo sfilare arcobaleni con le nuances Pantone in un’unica tela, i capelli!

bicolor

 

 

Perché limitarsi ad avere uno o due colori quando si può avere l’intero arcobaleno ?

Image Source: Getty Images – Disney

You may also like

Leave a Comment