Home » Tu, di che colore sei?

Tu, di che colore sei?

by Giulia Panzetti
310 views

“Si dice che ad ogni colore corrisponda una personalità” e “ad ogni personalità corrisponda un colore”. E così il nostro colore del cuore non solo indicherebbe il nostro mood del giorno, ma definirebbe la nostra personalità; i colori che scegliamo, indicano molto più di quanto pensiamo su ciò che siamo; il nostro inconscio ci porta a scegliere in base alle emozioni o al nostro stato d’animo senza che ce ne rendiamo nemmeno conto.
Ogni colore provoca un’emozione diversa in ciascuno di noi e questo accade sin dall’infanzia, ma non solo, i colori sono diventati protagonisti di usi, costumi e modi di dire all’interno delle società, ed ogni società li interpreta in modo differente; ne sono un esempio: sono al verde, oggi sono di umore nero, passare la notte in bianco! Esistono perfino persone che associano in modo del tutto naturale ed inconscio colori ad altri elementi come numeri, lettere, suoni e odori (questa particolare condizione si chiama sinestesia).
Oggi ci si sposa in bianco e nella società occidentale il bianco simboleggia l’igiene, la pulizia, gli Angeli e l’eternità; i Monaci Buddisti vestono di Arancione, in Thailandia il viola viene usato dalle vedove, il Giallo è simbolo della luce del sole, della Cina Imperiale, in Giappone il rosa è un colore unisex ed in psicologia viene utilizzato per simboleggiare la speranza, il Blu è il colore del mare, del cielo, utilizzato dall’ONU per simboleggiare la pace e per i Cinesi simboleggia l’immortalità, il rosso è il colore della passione, per i Romani simboleggiava Marte, il Dio della Guerra, in Giappone il verde simboleggia la vita eterna, la Natura.. e così via.

Un Tuffo nella Psiche

colore

Il noto psicanalista Jung si interessò molto alle proprietà ed emozioni provocate dalle diverse tonalità di colori nella psiche umana; vi dedicò la stesura di quattro saggi (questi saggi erano sui Mandala – disegni rituali buddisti e induisti); associò i colori ai vari prototipi psicologici umani, distinguendoli a partire da introversione o estroversione.
Secondo Jung ognuno di noi possiede 4 energie che vengono utilizzate in maniera differente, l’energia colore primaria ed una secondaria – che influenzano i comportamenti, lui associava determinati colori alle diverse personalità:

  • Giallo: COLORE DELLA LUCE – ottimismo, TeamWork, Leader, la parola chiave è PERSUASIONE
  • Verde: COLORE DELLA NATURA, DEL LIFESTYLE E DEI VIAGGI – esser genuini, collaborazione, altruismo, la parola chiave è l’ASCOLTO
  • Blu: COLORE DEL CIELO E DEL PENSIERO – razionalità, perfezionismo, introspezione, la parola chiave è CONOSCENZA
  • Rosso: COLORE DELLE EMOZIONI, DELLA PASSIONE – passione, emozioni, aggressività, la parola chiave è IMPULSIVITÀ

Ci sono inoltre molti studi in merito che dimostrano come i sentimenti e le emozioni vengano rappresentati dai diversi colori.

Moda ed Attualità

colore

Ogni anno la rivista Pantone (omonima rivista dell’azienda Americana) pubblica la lista dei colori e dei materiali di tendenza che sfileranno per le strade sfidando i tempi e coloreranno le vetrine, inondando gli armadi di capi fashion e cool in un bagno di colori travolgenti.
Very Peri per il 2022, Viva Magenta per il 2023, Rododendro per il 2024… Bianco e Nero, momentaneamente sospesi dalla lista dei colori di tendenza per il 2023 torneranno di moda nel 2024. Un ritorno al Vintage?

Coco Chanel

colore

“Colei che ha saputo dar luce al buio”.

Elegante, pura, preziosa, imponente, pratica, rivoluzionaria. Nero, bianco, oro, rosso, beige e rosa cipria; questa era Coco Chanel, un mix perfetto tra eleganza e praticità, colei che ha dato forma ad un’ideale di femminilità ribelle ma composto.
Nero: il nero prima di Chanel nell’abbigliamento simboleggiava il lutto, la tristezza, con lei è diventato simbolo di eleganza, la semplicità pungente, l’essenziale; con il suo tubino nero ha rivoluzionato l’idea di raffinatezza.
Bianco: luce, purezza; l’accostamento tra bianco e nero genera il contrasto che provoca un gioco ad effetto, minimale ma raffinato, il tutto, il niente, il profondo, il superficiale.
Oro: il lusso, la ricchezza, ciò che è prezioso.
Rosso: passione vitalità, brillante ed aggressivo, femminile e provocatorio.
Beige e Rosa Cipria: praticità, semplici e genuini, colorazioni tenui, non appariscenti, che delineano un carattere pratico.

Rosso Valentino

colore

“il Colore che rapisce”.

Affascinante, regale, sensuale, vitale, Unico.
Rosso Valentino: il colore “rosso Valentino” nasce da un artista (Valentino Clemente Ludovico Garavani), che ha voluto infuocare gli occhi e l’anima di rosso passione, un elogio alla sensualità femminile. Ammaliato dal fascino di un abito indossato da una donna al Teatro dell’Opera di Barcellona diede un corpo ad un sentimento, nacque così il brillante e carismatico “rosso Valentino”, un rosso che contiene al suo interno sfumature di caratteri come il blu ed il giallo.
Un colore che rispecchia la passione, l’amore, i sentimenti forti, un’anima brillante e piena di vita: Unico, proprio come questo grande artista.

Ottavio Missoni

colore

“L’uomo che ci ha insegnato a vedere i colori”.

Stravolgente, esuberante, come un arcobaleno di colori che invade le strade, un connubio perfetto tra arte e moda Nato come atleta si appassionerà e dedicherà in un secondo momento alla moda; dotato di una forte personalità provocatoria ha inondato le vetrine e le passerelle con un’allegria travolgente. Colori, vitalità, questo è ciò che Missoni trasmette al pubblico, vere e proprie esplosioni cromatiche, un ponte tra due dimensioni, moda ed arte.

Roberto Cavalli

colore

“Born tò be wild”.

Graffiante, egocentrico, rumoroso, istintivo.
“Animalier”: una sola parola che racchiude il significato di un’espressione artistica; il suo stile inconfondibile ha travolto le strade degli anni ’70, uno stile che unisce eleganza e stravaganza, colori ed immagini vengono armonizzati in una natura “selvaggia”. L’aggressività ruggente fece riconoscere da subito questo grande artista come un rivoluzionario della moda, l’elogio alla femminilità sensuale e predatoria è il tema centrale delle sue creazioni. Il lancio delle sue stampe come quella ghepardo, leopardo e coccodrillo si sono imposte nella moda gridando una rivoluzione nel mondo del fashion.

E Tu, di che colore sei?

Image Source: youcolorsite.com – tradecommunity.it – vogue.it

You may also like

Leave a Comment