Home » Skip Care: la nuova tendenza beauty arriva dalla Corea

Skip Care: la nuova tendenza beauty arriva dalla Corea

by Paola Redaelli
213 views

Less is more”: questo è il mantra della nuova tendenza beauty che arriva dalla Corea, lo Skip-care. Ebbeneskip care
sì, nella routine quotidiana dedicata alla nostra bellezza, la quantità lascia il posto alla qualità. Dopo il layering, l’arte di sovrapporre texture e prodotti diversi in un crescendo che dovrebbe garantire un incarnato impeccabile, composto da ben 7 step, dimentichiamoci armadietti stracolmi di prodotti e puntiamo a prodotti mirati. “Skip” significa infatti “saltare” e questo implica accorciare i tempi della nostra tradizionale routine di bellezza, non solo a favore di una skip caremaggiore qualità dei prodotti che andiamo ad applicare ma anche e soprattutto per evitare di accumulare prodotti su prodotti. Della serie “Money is money”. Anche a me è capitato spesso di comprare prodotti specifici per la mia pelle in un determinato momento (per esempio contro brufoli), usarli ma poi acquistarne di nuovi che soddisfacevano le esigenze della mia pelle in un altro momento (per esempio prodotti per una pelle più idrata). Il risultato? Creme, latte detergente, struccanti e perché no anche trucchi abbandonati a se stessi (e che alla fine si sono ritrovati nella spazzatura). Come spiegato da un portavoce di AmorePacific, uno dei marchi leader nella skincare coreana:

la skip care è un metodo che identifica gli ingredienti essenziali di cui la pelle ha bisogno ed evita
di utilizzare prodotti non necessari affinché la beauty routine sia semplice ma adeguata.

Le due nuove parole d’ordine sono pulizia ed idratazione.

Image Source: Pinterest 

You may also like

Leave a Comment