Home » Shorts: come e quando?

Shorts: come e quando?

by Federica Livio
104 views

ShortsL’estate 2016 riconferma la shorts mania e, con lei, la carrellata di errori ed orrori a cui ogni giorno siamo costrette ad assistere per strada, in treno, sulla metropolitana, nei locali.
Questo capo non dona a tutte – e, ammettiamolo, non tutte siamo esattamente Belen – ma resistergli è piuttosto difficile. Per fortuna il fashion system ci offre tantissime alternative, dagli shorts in pizzo a quelli in cotone con forma svasata, da modelli con coulisse e laccetti a capi in pelle morbida, fino a bermuda a vita alta che non segnano la silhouette. Tantissime sono le fantasie proposte: floreali, a righe, tinta unita nei colori pastello, con ricami in pizzo e ovviamente gli immancabili shorts in denim.
Di norma, gli shorts più lunghi “accorciano” la gamba, mentre quelli più corti la slanciano, ovviamente senza esagerare… Assolutamente da evitare i modelli troppo corti e troppo attillati, che segnano le cosce e sono riservati alle più giovani, che li possono sfoggiare in spiaggia o comunque in contesti informali. Questo capo rimane off limits per le persone in sovrappeso o per quelle che, ahimè, soffrono di cellulite!
Come abbinare gli shorts? Sono molto versatili e informali, si prestano ad essere indossati di giorno ma anche di sera, basta trovare l’abbinamento giusto! Per il daywear, è perfetta una t-shirt o un crop-top per un look casual o una blusa per un effetto bon ton, con scarpe basse come ballerine, espadrillas, sandali o slip on. Per la sera, si può azzardare una zeppa in legno o sughero per un look Seventies e qualche accessorio prezioso, ed il gioco è subito fatto! Ecco cosa abbiamo trovato su Zalando!

shortsshortsshortsshortsshortsshortsshorts

Image Source: Zalando, Instagram

You may also like

Leave a Comment