Home » Versace punta sulla scultura di Nicola Bacchilega

Versace punta sulla scultura di Nicola Bacchilega

by Federica Livio
0 comment 189 views

Nicola BacchilegaForse non ne avrete ancora sentito parlare, ma Nicola Bacchilega è il designer emergente che ha appena stretto collaborazione con l’Atelier Versace. Inaspettato, precursore, eclettico ed istintivo: ecco qualche aggettivo per descrivere lo stile di questo personaggio, che sta conquistando il fashion system e che affonda le radici della sua formazione nella scultura. Nicola Bacchilega, infatti, si forma studiando prima presso la Scuola di Arte per la Ceramica a Faenza, poi frequentando l’Accademia Albertiniana di Torino e apprendendo le tecniche di lavorazione dei metalli presso lo studio di Arnaldo Pomodoro a Urbino. Si laurea al London College of Contemporary Arts, portando con sé la tecnica sapiente dell’artigianalità italiana e un ricco patrimonioNicola Bacchilega culturale. La sensibilità di questo designer si esprime soprattutto attraverso l’accostamento insolito, ma sempre azzeccato, di materiali eterogenei. Con Versace, Nicola Bacchilega ha lavorato al fianco del maestro Luigi Massi per la realizzazione degli abiti di star dal calibro di Madonna, Jennifer Lopez e Dua Lipa. L’ultimo successo è l’iconico abito oro in ceramica indossato dalla celebrità americana Tana Mongeau sul red carpet degli MTV Video Music Awards. L’idea sottesa è la rivisitazione al femminile della teoria del “Superuomo” di Nietzsche e il punto di forza della collezione sta negli elementi in ceramica dorata, rimodellati e smaltati a Faenza, famosa per le sue maioliche. Il colore oro rappresenta il sole, cioè la divinizzazione. Richiami culturali e uso sapiente della materia: due costanti che firmano ogni capo del designer. Ogni dettaglio deriva da una profonda ricerca, da un pensiero elaborato e da una sapiente tecnica: siamo sicuri che sentiremo parlare ancora, e molto, di Nicola Bacchilega.

Image Source: Getty Images

You may also like

Leave a Comment