Home » MFW 2024/2025 che sa di passato, semplicità e stile

MFW 2024/2025 che sa di passato, semplicità e stile

by Giulia Panzetti
91 views

Evento dell’anno tanto atteso, dal 21 al 26 febbraio 2024 si è tenuta la tanto rinomata MFW o settimana della moda Milanese. In scena i brand più celebri al mondo come Prada, Versace, Fendi e Gucci (e non solo), hanno sfoggiato delle collezioni tutte diverse tra loro, accomunate da tagli semplici e linee decise. Tendenzialmente prevale il monocromo senza troppi abbinamenti stravaganti (fatto salvo per la collezione Marni e la borsa Galleria di Prada che invece si prestano multicolore).

MFW

Ciò che è emerso da queste sfilate è la moda pare abbia nostalgia della semplicità e del passato, (elemento comune anche per le precedenti stagioni) a regnare sovrana è la voglia di dare vita a degli outfit che siano per tutti i giorni e seguano uno stile street-wear. Ritorna la pelle, ritorna il pizzo e ritornano i film del passato. Una sorta di ritorno alle origini per Prada che debutta con una borsa stile multicolor denominata Galleria (nome dedicato al primo store del marchio a Milano) la forma è trapezoidale, di grandezza media e che, a grande sorpresa, si porta non più in modo tradizionale ma bensì attaccata ad una fascetta legata al braccio (e rigorosamente non in pan-dan con l’accessorio anzi, se contrasta è meglio).

MFW

Anche Gucci pare si sia rivolto al passato per gli accessori, gli stivali sono in stile cavallerizza di pelle (lucida o meno), i colori più in voga sono il rosso scuro (colore simbolo del brand insieme al verde), il verdone e il nero; i modelli sono abbastanza classici e alti fin sopra al ginocchio, il tacco è medio e pare essere comodo e le linee sono morbide. I colori sono mono, si passa dal nero al rosso scuro al verdone, con comparse di color senape, azzurro e blu. Vediamo comparire nella collezione anche maxi blazer, abiti di pizzo vedo non vedo con stampa classica GG e twin-set in paillettes. Le borse sono piacevolmente abbinate alle calzature (siano essi stivali o meno) con grande eleganza.

MFW

Versace invece pare puntare più su scelte cromatiche come il nero ed il rosso; gli abiti sono per lo più attillati e gli abbinamenti sono davvero perfetti. Si passa da super spacchi a camicione da uomo multicolore a tutine super attillate da donna (la stampa con trama tipica del brand è presente in molti capi, sia per uomo che donna). Elegante, molto, Versace pare che per questa collezione abbia voluto proprio dare un tocco chic al classico. Anche qui troviamo stivaloni da cavallerizza e pelle. Fantastica e sensuale nel suo abito rosso di pelle vediamo una radiosa Anne Hathaway ospite alla MFW.

MFW

Ritorno alle origini o, meglio, all’infanzia anche per GCDS che con la sua collezione “tutta particolare” ha messo in scena, attraverso film e cartoni, l’infanzia di ognuno di noi. A sfilare per le passerelle Hello Kitty in formato reggiseno bralette, sciarpe lunghissime abbinate a collant semi-trasparenti, maglie lunghe con stampe strambe con Dracula e felpe con i peggiori nemici dell’infanzia. Per GCDS è decisamente un salto nel passato, alla ricerca del “fanciullino” che vive in ognuno di noi. Che dire, un vero e proprio mix di sentimenti e colori in questa MFW che ci accompagnerà per tutta la stagione 2024/2025.

Image Source: Getty Images

You may also like

Leave a Comment