Home » Il party: storia di uno scandalo nella upper class londinese

Il party: storia di uno scandalo nella upper class londinese

by Diletta Cecchin
0 comment 145 views

il partyCosa si è disposti a fare affinché un segreto rimanga tale? Dipende quanto si ha da perdere. Se fai parte della upper class londinese, hai sangue nobile, un ricco conto corrente e decidi di candidarti in politica, hai molto da perdere e quindi sei disposto a tutto pur di non far scoppiare lo scandalo. Proprio intorno a questo meccanismo di segreti e ricatti ruota Il party, romanzo di Elizabeth Day, pubblicato da Neri Pozza.
Il primo protagonista de Il party è Martin Gilmour. Orfano di padre, cresciuto da una madre single e dispotica, Martin riesce ad entrare a Burtonbury, un collegio privato maschile, frequentato soprattutto da figli di diplomatici, politici e nobili, che tende alla patina dorata di Eton, senza riuscire a raggiungerla. Martin è un ragazzo studioso ed intelligente, ma proviene da una famiglia non abbiente. Capisce che nella nuova scuola verrà giudicato per le camicie di seconda mano e i maglioni scoloriti. Intorno a lui aleggia un alone di povertà che i suoi compagni percepiscono immediatamente, tanto da tenerlo alla larga. Ma Martin ha un carattere volitivo e decide che entrerà a fare parte di quella realtà a tutti i costi.
L’occasione si presenta quando incontra il secondo protagonista di questa storia, Ben Fitzmaurice, bello, ricco, nobile eil party apprezzato da tutti. I due diventeranno amici. Grazie a Ben, Martin vede spalancarsi le porte di un mondo che ha sempre sognato: party esclusivi, partite di tennis, vacanze trascorse nella tenuta di campagna della famiglia Fitzmaurice. I due diventeranno inseparabili, praticamente fratelli. Martin segue Ben ovunque, tanto da trasformarsi nella sua piccola ombra; ha paura che Ben si stufi improvvisamente di lui, che lo abbandoni. Ma grazie ad un evento tragico, Martin può legare per sempre a sé Ben, tenerlo in pugno grazie a un segreto. I segreti però non sono eterni, prima o poi presentano il conto e questo avverrà, anni dopo, durante un tragico party. Il party è il romanzo dalla perfetta atmosfera british. Racconta le apparenze, i non detti, le finte amicizie dei ricchi, spiati dal buco della serratura: tanto splendore in superficie e tanto marcio nascosto sottopelle! Si tratta del primo romanzo tradotto in italiano di Elizabeth Day, ex giornalista per The Observer, probabilmente abituata agli scandali dell’alta società inglese.
Una storia torbida, intrigante, descrive alla perfezione il cinismo del potere!

You may also like

Leave a Comment