Home » Il misfatto della tonnara: un giallo storico

Il misfatto della tonnara: un giallo storico

by Diletta Cecchin
75 views

Sapete chi erano le Suffragette? Tra la fine dell’Ottocento e l’inizio del Novecento si sviluppò, soprattutto nei paesi anglosassoni, ma non solo, un movimento femminista che chiedeva il suffragio universale, cioè il voto per le donne. Da qui appunto la definizione di Suffragette. Mai però avrei potuto immaginare che un’importante cellula del movimento prese vita in Italia, per la precisione in Sardegna, a Cagliari. Proprio in questo contesto storico Francesco Abate decide di ambientare il suo ultimo romanzo Il misfatto della tonnara, edizione Einaudi.

Il misfatto della tonnara

Terzo episodio della saga di Clara Simon, protagonista femminile indimenticabile, Il misfatto della tonnara è un giallo storico, ambientato nel capoluogo sardo nel 1905. Se non avete letto i due romanzi precedenti non vi preoccupate, potete affrontare comunque la lettura di questo terzo capitolo, e se vi piacerà andare a ritroso nella lettura. Dovete però sapere chi è Clara Simon. Figlia di un valoroso capitano della marina militare e di una donna di origini cinesi, Clara non può passare inosservata. Figura minuta, occhi a mandorla, capelli corvini. Inoltre è una ventenne indipendente, senza peli sulla lingua, che lavora come giornalista per “L’Unione”, il quotidiano più letto in Sardegna. La prima, e per il momento unica, giornalista donna.

il-misfatto-della-tonnara

Il misfatto della tonnara si apre con il ritorno di Clara a Cagliari. Il desiderio di verità l’ha portata fino a Napoli, dove ha scoperto che suo padre è morto in battaglia. Clara quindi si trova in un momento personale molto complicato e a rendere ancora più difficili le cose ci si mette il conte Cappai Pinna, suo acerrimo nemico. Il conte chiede a Clara di investigare sull’aggressione alla maestra Costanza Pes, suffragetta, trovata in fin di vita dopo una manifestazione. Sospettato principale del crimine è infatti il nipote di Cappai Pinna.

Il misfatto della tonnara

Il misfatto della tonnara è un giallo godibile e abbastanza lineare, in cui Abate mescola un contesto storico realistico, un’indagine classica e personaggi molto caratteristici. La storia è ambientata nel passato, ma i temi trattati sono estremamente attuali: violenza di genere e libertà delle donne di autodeterminarsi. Manca un po’ di tensione narrativa, come del resto capita spesso ai gialli italiani.

Image Source: Einaudi – Radio X

You may also like

Leave a Comment