Home » Eurovision 2023: i look della finale

Eurovision 2023: i look della finale

by Federica Livio
211 views

L’Eurovision Song Contest 2023, conclusosi sabato sera sul palco della Liverpool Arena, è stato interamente dedicato all’integrazione tra i popoli e all’Ucraina, vincitrice dell’edizione 2022. Trionfa la Svezia, con l’esibizione di Loreen con il brano Tattoo; al quarto post l’Italia con Marco Mengoni, che si guadagna anche il premio della critica.

Eurovision

I look della finale

L’esibizione all’Eurovision della Kalush Orchestra è stato uno dei momenti più attesi: la band ucraina ha calcato il palco con abiti contemporanei impreziositi con motivi tradizionali, delle zone rurali dell’Ucraina. Il frontman Oleh Psiuk indossa il cappello da pescatore fucsia, mentre gli altri componenti si ispirano ai costumi dei Molfars, gli sciamani del popolo Hutsu, minoranza etnica che abita nella regione interna dei Carpazi.

Eurovision

Marco Mengoni ha reso fiera l’Italia, riproponendo il brano vincitore dell’ultima edizione di Sanremo, Due Vite. Per Marco look decisi, senza mai rinunciare al glamour: il cantante sceglie di affidare la sua immagine all’Atelier Versace, lo stesso che aveva curato i suoi look sul palco dell’Ariston. Per la finale, Marco Mengoni abbina i pantaloni di pelle nera ad un un top custom made scintillante, impreziosito di cristalli, con effetto degradé. Tutti i look per l’Eurovision sono stati curati dallo stylist Lorenzo Posocco e impreziositi da gioielli firmati Tiffany & Co.

Eurovision

Alla fine dell’esibizione, Marco Mengoni porta sul palco della Liverpool Arena il tricolore e una bandiera della comunità LGBTQ+ nella quale, oltre ai tradizionali colori arcobaleno, figurano anche nuove strisce colorate che sono dedicate alla comunità nera, a quella transgender, ai malati di Hiv e a chi è morto per portare avanti la battaglia dei diritti.

Eurovision

A stupire per l’originalità è la vincitrice Loreen, che esegue la performance della finale a piedi nudi, indossando un nude look semi trasparente. L’outfit è una tuta color fango di Fadi El Khoury, stilista svedese, con pannelli di tulle alternati a dettagli in pelle. L’accento è sulla nail art: le unghie artiglio di Loreen hanno un significato ben preciso e sono fatte di pietra. La nail artist di Stoccolma Danielle Lundgren ha spiegato di voler riprodurre un’ambientazione arida che ricorda il deserto, dato che il tema della performance della cantante è ispirato a Dune. Loreen è molto legata alla sua terra e ha voluto canalizzare nell’esibizione tutte le energie e le vibrazioni derivanti dalla natura. Notevoli anche le altre esibizioni, dove colori pop e dettagli trash non sono mancati, come ad ogni kermesse musicale che si rispetti!

Image Source: Getty Images – Rai Play

You may also like

Leave a Comment