Home » I beauty brand che salvaguardano gli animali

I beauty brand che salvaguardano gli animali

by Federica Livio
24 views


Bellezza sì, ma nel rispetto e nella salvaguardia degli animali! I beauty brand stanno vivendo un’importante trasformazione green, inserendo tra le loro linee guida la sostenibilità ambientale e la salvaguardia degli animali, sia come asset strategici che come diktat per la formulazione dei loro prodotti. Chi mi conosce un po’, sa quanto io sia attenta alle questioni di sostenibilità e protezione degli animali e quanto questi temi siano caldi negli ultimi anni: non dobbiamo considerarci l’unico essere vivente degno di nota del pianeta, anzi, forse siamo quelli che meno fanno attenzione all’ecosistema in cui vivono, finendo per creare danni irreparabili.
Qualche settimana fa vi ho parlato di un fenomeno negativo noto come “greenwashing” e di quanto sia controproducente avvalersi di una falsa etichetta “green” sia in termini di credibilità che di trasparenza nei confronti del consumatore.
Oggi, invece, voglio portarvi esempi positivi dei brand attivi nel mondo della bellezza che portano avanti iniziative a favore e a difesa degli animali: come tutti sappiamo, anche la fauna del nostro Pianeta vive un momento di crisi e molte specie sono in via d’estinzione.

Guerlain e il suo impegno per le api

Animali

Il 20 maggio è stata la Giornata Mondiale delle Api: insetti utilissimi perché sono i principali impollinatori, ma purtroppo in via d’estinzione. Dagli anni ’90 ad oggi le segnalazioni delle diverse specie di api conosciute hanno subito un calo del 25%: la scomparsa delle api avrebbe effetti devastanti sulla biodiversità. Guerlain intende preservare il loro equilibrio attraverso iniziative di raccolta fondi (Guerlain for Bees Conservation Programme), portate avanti attraverso una linea skincare al miele, Abeille Royale.
Quest’anno, tra il 20 e il 22 maggio, Guerlain ha devoluto il 20% delle vendite su scala mondiale, e 20€ per ogni repost dell’immagine con gli hashtag della campagna #GuerlainForBees e #WorldBeeDay, pubblicata sull’account Instagram della Maison il 20 maggio.

Maria Nila in difesa delle balene beluga

Animali

Il brand svedese di vegan haircare Maria Nila supporta ogni anno una specie in via d’estinzione e, per il 2021, ha scelto le balene beluga, che ad oggi hanno poche possibilità di sopravvivere nel loro habitat naturale, l’oceano.
Grazie al suo impegno accanto ad associazioni come Perfect World Foundation e Sea Life Trust, si punta al recupero di questo esemplare e alla sua reintegrazione in Natura.

Lush Charity Pot e il sostegno di diverse associazioni per gli animali

Animali

Lush è il brand di cosmetici etici e fatti a mano, 100% vegetariani, non testati sugli animali, che si impegna da sempre su tematiche quali il riciclo, la sostenibilità ambientale, la lotta ai test sugli animali.
Il brand ha scelto un suo prodotto, la crema mani e corpo Charity Pot, il cui 100% del prezzo sarà devoluto di volta in volta ad una diversa associazione, tra le quali compaiono anche associazioni animaliste, come Freccia45 e Sea Sheperd. Quindi, il mio consiglio è: prima di acquistare un qualsiasi prodotto per il vostro corpo, informatevi sull’azienda che lo produce e orientate la vostra scelta su realtà che utilizzando il loro business anche per preservare il corpo del nostro Pianeta e della meravigliosa fauna che lo abita!

Image Source: Shutterstock – Lush

 

 

 

You may also like

Leave a Comment