Home » Come sarà la moda della ripartenza dopo la pandemia?

Come sarà la moda della ripartenza dopo la pandemia?

by Opinion Leader
21 views

Nell’ultimo anno siamo diventate tutte campionesse di decluttering, rito liberatorio del buttare via quello che non serviva più, svuotando gli armadi. Dopo aver scoperto di essere sommerse da vestiti che, chiuse in casa, non potevamo indossare, ce ne siamo sbarazzate. E abbiamo vissuto mesi e mesi con capi comodi, a volte quasi glamour ma eleganti mai. Solo che adesso c’è una nuova domanda a cui rispondere: come sarà la moda della ripartenza dopo la pandemia? Cosa ne sarà di completi moda pigiama style, ciabatte morbide e felpone? Dovremmo aprire una nuova sessione di decluttering? Assolutamente no.

moda

Resteranno con noi quei capi che ci regalano comfort. Sopravviveranno i pantaloni con l’elastico in vita, insieme a ciò che è modarealizzato con materiali soft e tecnici. Purché oltre a essere pratici abbiano particolare attenzione per l’estetica. Ci siamo sbarazzate di quello che sembrava superfluo, ma non del piacere per la cura di noi, di un acquisto che ci faccia belle. La tuta intesa come felpona più pantaloni over, che alla maggior parte di noi ricorda le giornate di noia e ozio sul divano, non avrà più tempi facili. Resisterà solo se sapremo trovare il modo per renderla nuova e gradevole. Mixandola, per esempio, a piccoli top o abbinando le felpe a gonne a matita, sexy o a ruota, bon ton. Mentre i pantaloni da palestra potremmo sfoggiarli con un blazer o una camicia ampia, maschile e romantica. Tutto ciò che offre comfort uscirà dalla modalità sofà per diventare quasi couture adattandosi al quotidiano. Basta vedere quanto sono bellimoda e sofisticati gli abiti-tunica, fluidi e avvolgenti che hanno invaso le passerelle per questa stagione sostituendo i pigiami a palazzo. Via libera, invece, alle tute intere, dalle salopette in poi, che risolvono con un’unica mossa il look di giorno e di sera. Buone notizie per le amanti dei tacchi alti perché paradossalmente li useremo con più disinvoltura. In fondo sono un dettaglio super femminile, che dopo mesi in pantofole, rappresenta una rivincita. Su quali altri accessori puntare? Tracolle e borse a spalla, capienti per il giorno, minuscole per la sera: due estremi che permettono di infilare le mani in tasca e tenerle al sicuro. Del resto, che ci piaccia o no, la pandemia un segno lo ha lasciato. Se ci limitiamo a chiacchierare di moda, l’eredità sono materiali eco, linee ammorbidite e dettagli comfort. Ci basterà aggiungere qualche tocco colorato, recuperare l’ottimismo ed eccoci pronte a ricominciare. Certo, anche facendo un pò di shopping, perché no?

Image Source: EDWARD BERTHELOT – GETTY IMAGES

You may also like

Leave a Comment