Home » An African City

An African City

by Paola Ferrario
113 views

An African CityStesso sex, altra city, cinque amiche disinibite e amanti della moda e degli uomini si godono la società che cambia. La versione afro di Sex and the CityAn African City partita nel 2014, ha raggiunto presto il milione di visualizzazioni su Youtube ed è diventata un caso internazionale.
La prima stagione era gratis, la seconda, online a gennaio su www.anafricancity.tv (in inglese), è a pagamento ed è segnalata dalle blogger di tutto il mondo; la terza, dato il successo, è in lavorazione con più soldi e più sponsor. La produttrice Nicole Amarteifio vorrebbe farla arrivare a Michelle Obama. Per ora è piaciuta, dicono alcuni articoli, a rappresentanti del black power come Oprah Winfrey e Shonda Rhimes. Due donne che in televisione hanno un enorme successo.
Nella serie, cinque amiche (Makena, Sade, NanaYaa, Zainb e Ngozi), dopo aver fatto fortuna in Europa e negli Usa, tornano in Ghana. Accra non è certo NewYork City ma il clima è ottimo, le spiagge favolose e gli uomini diciamo cioccolatosi, almeno secondo l’equivalente di Samantha, la bancaria Sade, che intreccia storie dsinvolte con uomini sposati.
Carrie è NanaYaa giornalista romantica figlia di un diplomatico che ha lasciato NewYork per lavorare in radio. Makena ha studiato legge a Oxford, è divorziata e si impegna pe i diritti delle donne. Zainab è un’imprenditrice e non ha tempo per l’amore, ma vorrebbe. Ngozi, la più tradizionalista, è religiosissima. Le liti tra lei e Sade sono il pezzo forte nella seconda stagione. Nella terza che promette colpi di scena, vedremo lusso sfrenato e uomini sexy. Un’Africa sempre più glam.

Image Source: Instagram

You may also like

Leave a Comment