Home » A tu per tu con Alice, Head of Marketing Communication di SKINIUS

A tu per tu con Alice, Head of Marketing Communication di SKINIUS

by Federica Livio
0 comment 83 views

Spesso, per chi come me ha la pelle molto sensibile, è difficile individuare prodotti beauty che siano ben tollerati e che abbiano efficacia nel tempo. Dopo un’attenta ricerca, ho provato i formati travel size di Skinius, brand Made in Italy con forte base scientifica. Ho fatto quattro chiacchiere con Alice Di Pietro, Head of Marketing Communication di SKINIUS, per conoscere meglio questo brand. Come lei ci insegna, “la pelle ha il diritto di essere trattata con scienza e coscienza”.

skinius

  • Ciao Alice e grazie per averci fatto conoscere il marchio Skinius. In cosa si differenzia dagli altri marchi beauty?

Ciao Federica, grazie a te, sono molto felice di essere qui con te e gli amici di The Fashion Attitude. Skinius è nata nel 2008 per rispondere alle esigenze della pelle sensibile in cerca di performanti formulazioni anti-aging. Due necessità che spesso, sia a livello di formulazione che dermatologico, sono difficilmente conciliabili. Da qui prende vita il significato più profondo di Skinius: dall’inglese skin (pelle) e dal latino ius (diritto) perché la pelle ha il diritto di essere trattata con scienza e coscienza. Sì perché la nostra azienda, 100% made in Italy, si fonda sulla solida esperienza scientifica e imprenditoriale della dott.ssa Mariagrazia Boniardi, biologa ricercatrice e lei stessa paziente dermatologica a causa della sua pelle reattiva e intollerante. L’unicità dei nostri prodotti dal sapere dermatologico è certamente il complesso Fospidina, a base di fosfolipidi e glucosamina, che punta sulla rigenerazione cutanea ovvero fornire alla pelle i giusti strumenti per poter creare nuovo acido ialuronico, collagene ed elastina all’interno delle cellule. (A questo link è ben spiegato il complesso e il prodotto che ne contiene maggiore percentuale). Questo approccio formulativo multitasking e “semplice” è apprezzato trasversalmente da donne e uomini di tutte le età e di tutti i toni e le tipologie cutanee, adattandosi ai bisogni della pelle in ogni momento dell’anno e della vita. I numerosi riconoscimenti dal mondo scientifico e, soprattutto, la professionalità delle farmacie partner selezionate con la fedeltà dei consumatori, ci indicano che siamo sulla strada giusta e, negli anni, ci hanno portato da un piccolo home-office milanese a diventare una delle aziende di riferimento nel mercato dermocosmetico-dermatologico italiano.

  • Scienza e dermatologia sono alla base delle formulazioni: quali altri principi reggono il brand?

Aggiungerei serietà, rispetto, trasparenza e anche emozione ed empatia, perché la nostra missione si sintetizza nell’hashtag ufficiale #cellulefelici che chi ha la pelle sensibile percepisce in tutta la sua complessità. Il team di ricerca Skinius da anni studia con passione formulazioni innovative, efficaci e ad alta tollerabilità per prendersi cura di sé e del proprio benessere, coniugando scienza ed emozione nella creazione di una gamma di prodotti essenziali e multifunzionali. Ogni linea è caratterizzata da complessi attivi esclusivi, la cui efficacia è saldamente supportata da studi pubblicati su importanti riviste scientifiche internazionali: Alukina (brevetto internazionale), Fospidina, Alusil e i più recenti Plusolina e Glixina. Un’altra innovazione del team di ricerca Skinius è il trattamento Booster In&Out, che abbina l’azione del dermocosmetico a un sistema di integrazione alimentare, permettendo di agire su due fronti: dall’interno e dall’esterno. Un altro ingrediente prezioso è lavorare in team: la nostra cultura aziendale promuove l’instaurarsi di un legame con i nostri interlocutori per infondere (e diffondere) la vision e creare un ambiente di lavoro stimolante e accogliente. Il nostro staff è orientato al risultato, attivo, sempre aggiornato e fedele all’azienda: ne è prova un turnover tendente allo zero.

skinius

  • Come si compone una corretta beauty routine?

La regola generale prevede tre macro aree per la cura del viso: detersione, siero/crema e delle specialità (contorni occhi e labbra, spf, esfoliazione, maschera, etc). Una beauty routine per essere definita tale dovrebbe prevedere quotidianamente, mattina e sera, un momento di detersione e a seguire l’applicazione di un siero e/o una crema. A questo si aggiungono eventuali step intermedi o successivi, come una maschera un paio di volte alla settimana, l’uso di una protezione solare, delle formule specifiche per i contorni, esfoliazione delicata e così via.
Purtroppo non è possibile dare delle regole universali che vadano bene sicuramente per tutti, perché ogni pelle è diversa e soprattutto cambia nel tempo, anche da un giorno all’altro. Ciò che spieghiamo ai nostri clienti è di imparare ad ascoltare la pelle per capire i suoi bisogni e di conseguenza adattare la beauty routine con i prodotti che la pelle sceglie (sì è la pelle che li sceglie!) nei vari momenti dell’anno e della vita. Per questo abbiamo creato tanti canali di comunicazione con i nostri consumatori, a partire dai social network. Qui tutti i dettagli.

  • Come valuto se un prodotto va bene per la mia pelle?

L’unico modo per saperlo è provarlo e riprovarlo nel tempo per monitorare i continui cambiamenti naturali della pelle. Sempre che non ci sia già una intolleranza o allergia conosciuta a un componente particolare: in quel caso basta guardare l’INCI, la lista ingredienti presente per legge su tutti i prodotti che identifica gli ingredienti presenti nella formulazione. In tutti gli altri casi, se è la prima volta che approcci un prodotto, non potrai avere la certezza al 100% che sicuramente andrà bene. Nemmeno se te lo consiglia un esperto, il farmacista o il dermatologo. Se hai una pelle molto reattiva, consiglio di applicare una piccola quantità di prodotto all’interno dell’avambraccio (zona molto delicata) e verificare se nell’arco di 12/24 ore ha qualche reazione strana. Se va tutto bene, procedi pure con l’inserimento nella beauty routine.
Un ulteriore modo per orientarsi nella scelta di un prodotto è leggere e recensioni, che sono utilissime, ma è altrettanto importante capire come filtrarle e interpretarle correttamente: molte recensioni, positive o negative, raccontano un’esperienza personale che può non essere concretamente utile per chi la legge. L’aspetto più utile, secondo me, è approfittare dei tester e dei campioncini. Tutti i nostri singoli campioncini possono ovviamente essere richiesti gratuitamente presso le farmacie e parafarmacie concessionarie o presso il nostro negozio di Milano, ma al momento non abbiamo punti vendita in tutte le città d’Italia, per questo diamo la possibilità di richiedere un set completo di campioni anche dal nostro sito con un servizio chiamato Skinius Sample Kit. Non saremmo tenuti a farlo, e la gestione operativa e logistica non è semplice, ma abbiamo deciso di investire in questo servizio soprattutto per chi ha problemi di pelle molto sensibile, couperose, rosacea o altre condizioni dermatologiche affinché possa provare il campione prima di acquistare un prodotto full-size a scatola chiusa. Come dicevo all’inizio della nostra chiacchierata, capiamo la pelle sensibile e sappiamo che questo fa la differenza.

skinius

  • Una routine viso in cinque minuti?

Tutta a base del complesso Fospidina. Partiamo dalla detersione con MILIS Latte Detergente oppure DELIKA Acqua Micellare, a seconda delle preferenze. Sciacquare con acqua tiepida e tamponare viso e collo con la Mini Towel Skinius in 100% cotone biologico. Proseguiamo poi con FOSPID Siero Attivo, il Siero booster 24 ore ad alto contenuto di Fospidina che può essere usato sia da solo che poi con una crema. Se necessario, quindi, applicare H2+O Crema Viso Idratante oppure SHATUI Crema Viso Nutriente. Ricordiamo sempre che la cura della pelle non si esaurisce con la beauty routine: incoraggiamo anche un’alimentazione sana, ricca di frutta e verdura legate alla stagione, e un’attività fisica costante per un benessere completo.

Grazie Alice, sto appunto testando i diversi prodotti contenuti nel Sample Kit e per ora la mia pelle sembra tollerarli senza problemi! Per verificare gli effetti sul lungo termine, ovviamente, dovrò aspettare più tempo, ma mi hai incoraggiato a proseguire nell’esperimento, impostando una corretta beauty routine soprattutto per quanto riguarda viso e decolleté: del resto, non ho più un’età in cui tutto si mantiene da solo 😊

You may also like

Leave a Comment