Home » Winelivery, il nuovo modo di bere vino

Winelivery, il nuovo modo di bere vino

by Francesca Marangoni
131 views

Quante volte ci è capitato di voler bere una bottiglia di vino, o più in generale di alcolici, ma di essere troppo pigri perwinelivery uscire di casa a comprarla? Per tutti noi pigri, ma più semplicemente per chiunque voglia ordinare da bere comodamente da casa e ricevere il drink in trenta minuti (ed alla giusta temperatura!), la soluzione definitiva si chiama Winelivery! Si tratta di una start up fondata nel gennaio 2016 da Francesco Magro ed Andrea Antinori che ha di fatto rivoluzionato il mondo della wine economy creando una vera e propria enoteca online disponibile nelle città di Milano, Torino e Bologna. Giovedì sera, presso Classico, ristorante e bar situato nella meravigliosa zona di Porta Nuova, circondati dai grattacieli della Milano futuristica, abbiamo partecipato all’evento del lancio del nuovo logo, un grande cambio di immagine per wineliveryquesta azienda tanto giovane quanto promettente. Di primo impatto siamo rimaste colpite dal mix eterogeneo dell’età dei partecipanti, che ci ha fatto riflettere in maniera molto positiva su quanto effettivamente il vino sia sinonimo di convivialità senza confini anagrafici, ma abbiamo anche notato quanto la tecnologia e l’e-commerce riescano a semplificare non solo la vita dei nativi digitali, ma anche di coloro che, a causa di una disponibilità sempre minore di tempo dettata dal timing della società contemporanea, abbia cambiato le proprie, ‘classiche’ abitudini uniformandosi all’innovazione portata da ragazzi molto giovani. La storia che ci viene raccontata questa sera dai due fondatori, circondati dal loro team di giovanissimi talenti, è quella di una Vespa, che inizia il proprio viaggio nel gennaio 2016 trasportando sulla propria sella tre bicchieri – vino, birra e cocktail, per rendere esplicito il servizio offerto e la rapidità di consegna; tre bicchieri che nel giro di due anni diventano 25mila bottiglie (18mila solo negli ultimi mesi). Il pubblico però inizia ad apprezzare sempre di più il lato esperienziale diwinelivery Winelivery, ovvero la condivisione di un momento con le persone care davanti ad un bicchiere di vino o birra. Da qui la necessità di un nuovo logo che rappresenti l’esperienza che Winelivery porta nelle nostre case. Come un sipario che si apre all’inizio di uno spettacolo teatrale, ecco che un telo rosso scopre il nuovo simbolo dell’azienda: una W creata dall’incontro fra due calici, nei quali è già stata versata una bevanda. È la rappresentazione del brindisi, un’immagine di amicizia e condivisione che Winelivery desidera portare a un numero sempre crescente di persone con la speranza di diventare il punto di riferimento per tutti i cin cin. Seguono applausi, complimenti ai fondatori e all’azienda che ha ideato il logo, e la serata si conclude (ovviamente) con i calici alzati. Non ci resta dunque che augurare il meglio a questa giovane realtà italiana, e non vediamo l’ora che il business si espanda lungo la penisola per poter usufruire del servizio anche durante le gite fuori porta!

Image Source: site Winelivery

You may also like

Leave a Comment