Home » Versatile ed raffinata, la coda di cavallo è couture!

Versatile ed raffinata, la coda di cavallo è couture!

by Opinion Leader
12 views

La coda di cavallo è un’acconciatura dalle infinite possibilità ma soprattutto di tendenza. E le passerelle ne sono testimonianza già da qualche anno. Perché la coda di cavallo alta, bassa o laterale è la pettinatura capelli per eccellenza. Molto versatile, una coda alta può accompagnarvi in palestra o a un matrimonio. Il segreto sta nella realizzazione: texturizzare le lunghezze, ad esempio, è il modo più semplice per rendere la coda alta elegante. Al contrario, uno styling più semplice può rendere la coda altissima e liscia una pettinatura alla Ariana Grande, più sbarazzina. Ma soprattutto ad effetto lifting. 

Come fare una coda di cavallo perfetta

 

coda di cavallo

Apparentemente semplice, la coda di cavallo ha bisogno di qualche accorgimento per risultare effettivamente perfetta. Il decalogo per fare la coda alta inizia da spazzola e pettine, che devono rigorosamente eliminare tutti i nodi. Uno step necessario non solo per determinare quale stile avrà la coda di cavallo alta, ma anche per acconciare le radici. Per creare una coda alta liscia, ad esempio, occorreranno gel e cera per dare vita a un effetto sleek. Al contrario, una coda alta gonfia avrà bisogno di un pettine a coda per dare volume alle radici e di cotonare le lunghezze per un effetto messy. Il tocco finale lo darà lo styling. Un’acconciatura con coda alta e mossa, infatti, avrà bisogno di onde scolpite con la lacca. Al contrario, una coda altissima e liscia dovrà brillare con una cera effetto glossy.

Come armonizzare la coda alla forma del viso

coda di cavallo

Si fa presto a dire coda di cavallo, ma armonizzare questa pettinatura alla forma del viso è un’altra questione. Una coda altissima e posta proprio sulla sommità del capo, infatti, è l’ideale per i visi tondi – a cui regalerà un effetto allungante – mentre non si addice ai lineamenti allungati. In questo caso, infatti, è importante donare maggiore orizzontalità con acconciature con coda alta, ma non altissima, e morbida. I lineamenti marcati di un viso quadrato, poi, possono essere valorizzati attraverso una coda alta con ciocche effetto face framing. Fondamentali per ammorbidire il volto. E se un viso ovale può godere della libertà di sperimentare ogni tipo di acconciatura con coda alta, la fronte tipicamente alta del viso a cuore viene valorizzata appieno solo da una coda liscia di media altezza.

Tutti gli stili da provare

La coda alta è l’acconciatura meno banale che esista. I modi per personalizzarla e adattarla alla propria texture di capelli, infatti, sono praticamente infiniti. E, con qualche piccolo accorgimento, una coda alta da cerimonia e romantica può diventare l’incarnazione del glamour dell’alta moda. Come? Trovando le migliori varianti di questa acconciatura e realizzandola al meglio.

  • La coda alta elegante: per prima cosa, perché la coda alta risulti elegante, è importante che i capelli siano ben pettinati. Con l’aiuto del pettine, infatti, la chioma deve essere raccolta all’altezza desiderata, sopra la nuca.
    Mentre una mano tiene ben salda la coda alta, con spazzola e pettine devono essere eliminate – o create – le bombature.
    Una volta fissata con l’elastico, decorate la vostra coda da cerimonia con gli accessori capelli più raffinati ed, eventualmente, usate una ciocca di capelli per nascondere il fermacapelli. 
  • La coda alta morbida: se i vostri capelli non sono naturalmente mossi, il primo passo è creare onde perfette per avere una coda alta con boccoli. Utilizzando piastra e phon, naturalmente. Per massimizzare l’effetto volume di questa texture e realizzare una coda alta gonfia, la soluzione ideale è procedere con una doppia coda, dividendo la chioma in due sezioni e raccogliendola in due code. Fissatele con elastici trasparenti e utilizzate una ciocca di capelli per unire e nascondere l’elastico della coda più bassa, in modo che l’effetto finale sia un’unica coda alta mossa e voluminosa. 

coda di cavallo

  • La coda alta con treccia: iniziate realizzando la classica coda alta, da fissare con un elastico gioiello. Procedete intrecciando le lunghezze ed eseguendo i tipi di trecce che preferite. L’ultimo tocco lo darà l’elastico per fissare le punte e ultimare l’intreccio.
  • La mezza coda alta: per creare una mezza coda alta, dividete la chioma a metà, orizzontalmente, aiutandovi con un pettine. Con le mani, raccogliete la parte alta della capigliatura e create una coda da fermare con un elastico.
    Date vita a un look anni 90 con radici lucide e sleek o optando per dei tendrils ai lati del viso.

Image Source: Getty Images – Yvesaintmess

 

 

You may also like

Leave a Comment