Home » Must have: la scarpa bicolore di Chanel

Must have: la scarpa bicolore di Chanel

by Paola Ferrario
186 views

ChanelÈ una delle cose perfette che dovremmo avere nel nostro guardaroba: la scarpa bicolore di Chanel. Non invecchia mai. Insieme alla borsetta matelassé con catena, sono il simbolo della maison.
Negli anni Karl Lagerfeld l’ha interpretata in mille modi: stivale, ballerina, zoccolo, anfibio.
L’ultima è una Slingback, con mezzo tacco quadrato e cinturino che danno grazia alla gamba e per di più comodissime! L’astuzia, deriva da una trovata grafica: il beige allunga la gamba, la punta nera accorcia il piede.
Mademoiselle le chiamava “pumps” e diceva che erano l’ultimo tocco di eleganza.
Era 1957 quando Mademoiselle Chanel creò le scarpe bicolore: beige e nere, mentre prima le scarpe erano monocromatiche e abbinate al colore dell’abito.
“Si comincia la giornata con una scarpa beige e nera, si pranza con una beige e nera, si va ad un cocktail sempre con quella beige e nera. Si è vestiti per tutto il giorno!” diceva. Il successo della scarpa Chanel fu immediato.
Tutte le modelle che hanno sfilato per la collezione Prêt-à-Porter Autunno-Inverno 2015/16 indossavano scarpe beige con la punta nera, tacco quadrato e proporzioni rivisitate: “È la scarpa più moderna e fa belle le gambe”, dice Karl Lagerfeld.
E se è stato vero nel 1957, sarà vero anche in questo inverno del 2015.
Pensateci bene e… soprattutto manca poco a Natale!

ChanelChanel

You may also like

Leave a Comment