Home » Piangi pure: storia di un amore maturo

Piangi pure: storia di un amore maturo

by Diletta Cecchin
132 views
Piangi pure

Lidia Ravera

Lidia Ravera conosce molto bene le donne. Nel 1976 scrisse a quattro mani, insieme a Marco Lombardo Radice, Porci con le ali: manifesto italiano della liberalizzazione sessuale, un’opera tradotta in tutto il mondo. Oggi ci rideremmo su, ma all’epoca fece molto scandalo, perché si trattava di un diario sessuale in cui venivamo narrate le avventure erotiche di Rocco e Antonia, pseudonimi dietro cui si nascondevano gli stessi autori, all’epoca ventenni.
Lidia Ravera poi è cresciuta, anagraficamente e letterariamente, diventando una scrittrice affermata. La sua peculiarità è la capacità di scandagliare l’animo femminile che l’ha portata a produrre romanzi simbolo della forza e del potere delle donne, caratteristiche Piangi pureriassunte alla perfezione in Piangi pure, pubblicato da Bompiani. Un libro che tutte le donne dovrebbero leggere, consigliare, regalare!
Protagonista del racconto è Iris, una donna di settantanove anni, con una figlia intelligentissima e molto antipatica, timorata di Dio, e una nipote bellissima ma anche tanto ignorante, che trae vantaggio economico dalla passione degli uomini, in poche parole fa la prostituta d’alto borgo. Iris ha fatto il Sessantotto sposando un militante per PCI e offrendo il proprio contributo a diversi centri sociali. Ma ha anche dato scandalo, abbandonando la famiglia e la figlia (che mai le perdonerà questo gesto) per inseguire un nuovo amore; fuga da cui ha tratto un romanzo, rendendola così di dominio pubblico.
Piangi pureOggi Iris è una donna sola, anziana, in bolletta e, a causa delle ristrettezze economiche, decide di vendere la nuda proprietà della casa. Da quel momento in poi sente sulla pelle avvicinarsi la fine dei propri giorni, ma si sa c’è qualcosa di più forte della morte: si tratta dell’amore. È possibile innamorarsi sulla soglia degli ottant’anni? E che differenza c’è fra un amore adolescenziale, un amore adulto e un amore maturo?
I giovani sono abituati a pensare che ad un certo punto dell’esistenza umana, più o meno dopo i sessant’anni, l’eros si assopisca. Nessuno di noi riesce ad immaginare i propri nonni stretti in un abbraccio sensuale. Eppure non è così: i sentimenti cambiano, si trasformano, ma non cessano, ed insieme a loro non si spegne la sessualità. Come Porci con le ali fu il manifesto della liberazione sessuale adolescenziale, Piangi pure è il grido di chi non vuole rinunciare all’amore mai, neanche in tarda età.

Image Source: ibs.it 

You may also like

Leave a Comment