Home » La Casa de Papel: non solo Netflix, ora c’è anche Tezenis

La Casa de Papel: non solo Netflix, ora c’è anche Tezenis

by Paola Redaelli
0 comment 72 views

Cosa vi viene in mente se vi dico Tokyo, Mosca, Berlino, Nairobi, Rio, Denver, Helsinki e Oslo? Delle città? In effetti è così ma credo che per molti appassionati il riferimento sia ben chiaro: si tratta di alcuni dei protagonisti della celeberrima serie televisiva spagnola La Casa de Papel (La Casa di Carta).
Dopo un successo straordinario a livello internazionale e in attesa della nuova serie su Netflix, La Casa de Papel sbarca nel mondo fashion con la nuova collezione firmata Tezenis e dedicata sia alle donne sia agli uomini. La capsule collection è stata presentata con un simpatico video sul sito e sul canale Instagram di Tezenis ed è perfetta per mettersi comodi sul divano con una ciotola di pop corn pronti per appassionarsi e scoprire le ultimissime avventure della banda. Reggiseni, slip, felpe e molto altro… 

Per Lei

La Casa de Papel

 I reggiseni e le brasserie, così come gli slip e le brasiliane, sono disponibili in nero e hanno elastici con la scritta La casa de papel. In cotone o in pizzo hanno quel qualcosa di seducente che non guasta mai, anzi che è meglio avere in ogni occasione. Molto carina anche la T-shirt in cotone con la scritta Bella Ciao, la canzone “simbolo di chi lotta dalla parte della giustizia” come ha specificato lo sceneggiatore Javier Gomez Santander.
E ancora il pigiama lungo e la felpa a maniche lunghe con i nomi dei personaggi della serie sulla schiena mentre sul davanti la stampa de La casa de papel.

Per Lui

La Casa de Papel

Il pigiama da uomo è identico a quello da donna, un regalo perfetto per le coppie e per gli amici che possono così condividere anche il look mentre guardano la propria serie preferita. Molto simile anche la felpa, mentre la T-shirt da uomo riporta la scritta la resistencia. Infine i boxer, rigorosamente neri, sono in cotone con stampa  La casa de papel.
Cosa ne pensate?

Image Source: tezenis.com/it

You may also like

Leave a Comment