Home » La bellezza tra le unghie

La bellezza tra le unghie

by Opinion Leader
0 comment 145 views

unghieIn quei dieci piccoli angoli di corpo ne succedono di tutti i colori. E di tutti i decori. Le unghie sono diventate il centro della creatività e della manualità. La nail art è l’espressione di un bisogno, quello di differenziarsi e di esprimere la propria unicità. Già perché le nuove tendenze per il 2019 vedono le vostre mani in primo piano e vi danno quell’allure sofisticata e allo stesso tempo glam. Tutto dipende da quale colore preferite e non solo. Anche dalla tecnica che userete per personalizzare il vostro look.
Se da un lato ci sono le unghie gel decorate semplici, dall’altro invece ci sono idee decisamente sofisticate. Fra i colori di tendenza continua ad avere un posto d’onore il bianco, candido e puro, non solo nella sua versione total ma mescolato e abbinato ad altre nuance, più o meno delicate. Anche il blu è una tonalità che sta bene a molte. Possono essere eleganti e allo stesso tempo dark, se abbinate al nero. Un posto di riguardo, nella classifica della tonalità più belle, lo hanno anche il rosa e il rosso.
Siete curiose di conoscere tutte le novità? Per voi abbiamo selezionato la nail art più bella e originale di unghie decorate. Lasciatevi ispirare da tantissime idee per decorare le vostre unghie con fantasia.

  • Dégradé al quadrato: esistono due tecniche di dégradé. La prima prevede un effetto sfumato su ogni unghia, e siunghie ottiene stendendo prima la base più chiara, poi tre nuance più scure con una spugnetta a partire da metà unghia. Il dégradé può essere realizzato anche come una scala cromatica che inizia dal pollice con uno smalto forte, arrivando al mignolo con lo stesso colore, ma molto più soft. Meglio accordare il sottotono di pelle allo smalto.
  • Negative space: less is more, diceva l’architetto e designer tedesco Ludwig Mies van der Rohe. Vale anche nella nail art: la Negative Space lavora “in negativo”, con micro decori ottenuti per sottrazione. La più essenziale prevede l’unghia nude e il margine libero a contrasto, nero, oro e rosso burgundy. Oppure con la lunula alla base dell’unghia colorata e il resto nature. Per realizzarla oltre a grafismi a mano libera si può optare per stencil o piccoli tratti fatti con pennelli ultra sottili appositi con punta 0,2.
  • Scoordinato: se si vuole provare la tecnica del mismatched, ovvero con uno smalto diverso per ogni dito, bisogna essere delle vere maestre nell’abbinare i colori. Il colore dell’anno secondo Pantone è il Living Coral, un arancio caldo con una punta di rosa. Non è proprio per tutti, ma se abbinato ai turchesi è molto bello, e dà un effetto marino. Per la primavera c’è anche l’alternativa fredda, il Pink Peacock, bello con l’indaco o il blu, o l’azzurro navy, portabili da tutti.
  • La nuova French: da rigorosamente in bianco, la French manicure diventa trasparente grazie a un nuovo gel. Launghie rivoluzione sta nel prodotto, il Builder in a Bottle di Orly, che ricostruisce ex novo il margine libero dell’unghia, quello che nella French storica era bianco, lasciandolo trasparente. l’effetto è super chic, come se avessimo delle gocce d’acqua sulla punta delle dita. Con questa tecnica è possibile giocare con top coat leggermente colorati per un effetto plexiglas.

Image Source: Instagram

You may also like

Leave a Comment