Home » Cosa ci aspetta nelle librerie!

Cosa ci aspetta nelle librerie!

by Diletta Cecchin
126 views

librerieCon l’inizio di settembre siamo ritornati tutti operativi. C’è chi ha ripreso il lavoro, chi lo studio, e ormai le vacanze sono un lontano ricordo. Dopo la meritata pausa estiva, anche il mondo dell’editoria e delle librerie si è rimesso in pista. A partire dalla fine di agosto, nuovi titoli hanno iniziato a fare la loro apparizione sugli scaffali delle librerie, rendendo un po’ meno triste il rientro in città dei lettori.
Non ha deluso le aspettative l’ultima opera di Jonathan Safran Foer, uscita lo scorso 29 agosto. «Eccomi», prendendo spunto dalla vicenda autobiografica dell’autore, immagina un terribile terremoto in Israele che porta i protagonisti a rivedere totalmente le loro relazioni famigliari. Un romanzo che tocca diversi temi: internet e i social network, il rapporto coi figli e il divorzio. Echi biblici sono presenti fin dal titolo: richiama l’“Eccomi” di Abramo in risposta a Dio che gli chiedeva di sacrificare il figlio Isacco. Un romanzo complesso, che premia il lettore coraggioso.
Avete amato «Il profumo delle foglie di limone» di Clara Sanchez? Non potete perdervi il seguito: «Lo stupore di una notte di LibrerieLuce», in libreria dal 12 settembre. Un biglietto riporta Sandra nel passato: “Dov’è Julian?”. Lo stesso Julian che, nel primo romanzo, l’aiutò a scoprire la verità: dietro i due anziani che avevano accolto Sandra come una figlia, si nascondevano degli ex gerarchi nazisti, scampati al processo di Norimberga e nascosti da anni, sotto falso nome, sulle coste valenciane. La lotta di Julian e Sandra non è ancora finita, nel nuovo romanzo altri nazisti si nascondono dietro minacce sempre più pericolose.
Per gli adolescenti di oggi e per quelli che lo erano all’inizio degli anni duemila, per chi ha amato il maghetto dagli occhiali tondi e ha vissuto come un grave lutto l’ultimo capitolo della saga, dal 24 settembre troverete in libreria «Harry Potter e la maledizione dell’erede». Tratto dall’omonimo spettacolo teatrale, ci racconta le vicende di un Harry ormai adulto, impiegato presso il Ministero della Magia, alla prese con un figlio che proprio non ne vuole sapere della stregoneria. Se non volete rischiare di rimanere senza, prenotatelo dal vostro libraio di fiducia, perché sicuramente andrà a ruba!

Image Source: Garzanti Libri

You may also like

Leave a Comment