Home » Combat Boots, amati e richiesti!

Combat Boots, amati e richiesti!

by Paola Ferrario
247 views

I combat boots sono gli stivaletti più richiesti e amati, must have dell’autunno inverno 2022-2023. Già in voga lo scorso anno, tornano a farla da padrone, sia con lacci che senza, caratterizzati da platform importanti e punte rinforzate, per look da vere combattenti!

 

combat-boots

Come è facile immaginare dal nome, sono stivaletti da combattimento, anche se servono esclusivamente a camminare per completare i più glamorous look autunnali. Il nome è legato principalmente ai modelli utilizzati dai militari. Non a caso i combat boots army style si sposano alla perfezione con i pantaloni cargo e camouflage. Il loro grande ritorno è stato segnato da alcuni importanti brand del settore, come Ash ma anche Prada, e ora sono diventati il must have che tutte desiderano. Dunque non c’è da stupirsi se anche le scarpe hanno iniziato un vero e proprio percorso, una conversione verso look sempre più militari, rock e decisi.

Come abbinare i combat boots? 

Come anticipato si possono abbinare a tutto ciò che si ispira alla moda militare, quindi ai pantaloni cargo o anche alle tute. Di sicuro stanno benissimo con i jeans, purché messi all’interno del gambale. Va da sé che si possono sfoggiare anche con le gonne, anche per smorzare l’eleganza di un vestitino troppo formale.
Molto spesso i combat boots sono confusi con gli anfibi. Intendiamoci, non sono molto differenti gli uni dagli altri, ma è anche vero che devono comunque possedere delle caratteristiche per renderli dei veri stivaletti da combattenti. La suola deve essere alta, rigorosamente carrarmato, devono essere dotati di fibbie e cinturini ma anche di pochette (si avete letto bene).

combat-boots

La punta sarà tonda e rinforzata e possono essere caratterizzati anche da strappi al posto dei consueti lacci. I combat boots sono troppo casual e mannish style per voi? Niente paura, se vi piace questo stile ma non volete rinunciare a calzare un bel paio di scarpe col tacco, vi proponiamo i combat boots alti.
Sono caratterizzati da un rialzo posteriore, comune alla maggior parte degli stivaletti, ma anche in questo caso realizzato in gomma e carrarmato. Alcuni modelli sono accompagnati persino da platform mentre altri sono più semplici e classici ma impreziositi da cinturini che avvolgono la gamba sopra la caviglia.
Per uno stile che non passa inosservato, vi suggeriamo i combat boots alti, quindi che arrivano a coprire parzialmente o totalmente il polpaccio.

Image Source: Getty Images

You may also like

Leave a Comment