Home » Animalier per un autunno ruggente

Animalier per un autunno ruggente

by Francesca Marangoni
29 views

L’estate non è ancora finita, almeno sul calendario, ma già si iniziano a scorgere le prossime tendenze della stagione autunnale. Tra queste sembrano esserci le stampe animalier, una grande must dell’autunno che quest’anno non si limitano al singolo capo, ma arrivano ad abbracciare anche l’intero look.

L’animalier suscita sempre una certa discordia: c’è chi lo ama e davvero non può farne a meno, e chi invece lo trova di cattivo gusto. Come spesso accade nella vita (e la moda non è da meno), è fondamentale saper trovare un equilibrio. Innanzitutto, una variabile importante è la grandezza della stampa – se non avete mai indossato un capo animalier e volete un approccio “soft”, cercate un capo con stampa piccola e chic, che sia distinguibile sono da vicino. Al contrario, se vi sentite più confidente e volete mostrare il lato più wild della vostra personalità, allora via libera alla maxi stampa. 

Un altro punto chiave è come si abbina l’animalier. Il segreto, come per tutti i pezzi importanti, è partire dal capo protagonista e costruire il look attorno ad esso utilizzando colori (possibilmente in tinta unita) e materiali che fungano da cornice. Per esempio, una blusa zebrata è perfetta con un paio di jeans, come una gonna leopardata sta molto bene con una camicia bianca. In questo modo il carattere forte dell’animalier viene mitigato e lo si rende adatto a più situazioni, da un drink con le amiche ad una giornata in ufficio. Per evitare un effetto ottico poco gradevole, meglio indossare un solo capo animalier all’interno del look ed evitare di mischiare stampe diverse.

Less is more” vale anche per gli accessori, la cui scelta diventa particolarmente importante quando è l’intero look ad essere in tema animalier, per esempio con un abito o un tailleur. In questo caso è bene saper scegliere accessori che riprendano uno dei colori della stampa, preferibilmente quello di fondo, che nella maggior parte dei casi sono il nero o il marrone. In questo modo il look finale sarà ben bilanciato e piacevole alla vista, ma senza nascondere il capo principe. Tornando quindi ai nostri esempi, nel caso di un abito sono perfetti degli stivali al ginocchio o ankle boots neri o marroni, come un top nero o un body dello stesso colore sono molto eleganti se indossati sotto un completo. 

I gioielli sono la ciliegina sulla torta quando si parla di look animalier perchè servono per creare quel punto luce che illumina senza acciecare. Qui le dimensioni contano: se scegliete orecchini o collane troppo sottili e discreti, il rischio che passino in secondo piano è dietro l’angolo. Meglio dunque pochi pezzi, ma importanti in termini di grandezza.

Image source: Pinterest

You may also like

Leave a Comment