Home » Caduta di capelli in autunno: cause e rimedi

Caduta di capelli in autunno: cause e rimedi

by Paola Ferrario
56 views

Sappiamo bene tutti quanti che i capelli sono influenzati dai cambiamenti climatici e i primi segni di indebolimento si manifestano proprio con la caduta dei capelli. Il caldo, così come il vento e la pioggia possono, infatti, minare la salute del capello, rendendolo più debole, secco e sfibrato. Esistono però dei rimedi anti caduta e dei prodotti efficaci che possono darci una mano. 

Le cause della caduta dei capelli

capelli

A influenzare la normale caduta dei capelli in autunno sono le variazioni di luce e temperatura, che hanno un effetto diretto sulle secrezioni di melatonina e prolattina, ormoni che stimolano i follicoli e influenzano, perciò, le fasi di crescita e perdita dei capelli. In molti altri casi si tratta di un naturale processo di rinnovamento dei capelli ma se notate una caduta anormale, è bene fare un check up dal dermatologo seguito da un’analisi del sangue per capire la cause che spesso, purtroppo sono più di una. Ci possono essere, per esempio, delle cattive abitudini alimentari, dei cambiamenti ormonali (come quelli caratteristici del dopo parto) oppure si può vivere un momento di forte stress: tutto questo può essere fra le cause della perdita capelli donne.

I rimedi

La buona notizia è che non sono pochi. Per potersi prendere cura al meglio della propria chioma, è necessario determinarne lo stato di salute: i capelli indeboliti o rovinati, infatti, si presentano schiariti, stopposi e tendenti alla rottura. Il modo più semplice per determinare se sia in corso una generale caduta dei capelli? Tirare le lunghezze: se il capello si spezza, allora bisogna correre ai ripari. Il primo passo per rallentare la caduta dei capelli in autunno è tenere a bada la necessità di lavarsi i capelli troppo di frequente per non indebolirli e sfibrarli ulteriormente finendo per peggiorare la caduta stagionale. In ogni caso, il lavaggio va affidato a shampoo con tensioattivi dolci, magari arricchiti da zinco, ginseng o guaranà che possono agire sui bulbi piliferi responsabili della caduta.

capelli

Contrariamente a quanto si potrebbe pensare, invece, durante i periodi di intensa caduta capelli autunnale, il balsamo va usato solo una volta alla settimana per evitare che appesantisca la chioma.  In commercio esistono moltissimi prodotti per stimolare la crescita dei capelli, perfetti contro la perdita di capelli. Particolarmente efficaci sono le fiale da utilizzare quotidianamente, anche dopo la doccia. È importantissimo approfittare di questi prodotti per massaggiare il cuoio capelluto per ripristinare la circolazione e migliorare l’afflusso di sangue. Una volta applicato il prodotto, infatti, si devono eseguire dei movimenti circolari su tutta la testa per aiutarlo a penetrare in profondità.

capelli

Da non sottovalutare anche la fase dello spazzolamento, che deve essere molto delicato per non rovinare la fibra capillare. I nodi sono da evitare accuratamente in autunno per scongiurare la caduta e non strapparne altri nel tentativo di districarli.  Per contrastare la caduta capelli in autunno è fondamentale evitare qualsiasi tipo di stress alla chioma, compreso quello provocato dal calore del phon. Un’altra piccola accortezza per non rovinare la chioma è evitare piastra e pettinature troppo strette fatte con elastici duri. Almeno per l’autunno, o finché la caduta non sarà terminata, dovrete apprezzare la texture naturale della vostra chioma! Naturalmente, dovrete rinunciare per qualche tempo anche a tinte e decolorazioni e considerare di tagliare le lunghezze, se molto rovinate da sole e salsedine. Infine, ragazze, il migliore tra i rimedi anti-caduta è la pazienza: questa fase passerà!

Image Source: Pixbay

You may also like

Leave a Comment