Home » Pantapalazzo: un trend adatto ad ogni occasione!

Pantapalazzo: un trend adatto ad ogni occasione!

by Federica Livio
933 views
Jessica Alba

Jessica Alba

Uno dei trend di stagione è sicuramente rappresentato dai pantapalazzo, modello anni Cinquanta, già riproposto negli anni Settanta. Questo capo d’abbigliamento, chiamato anche con il termine americano “slacks”, ne avevamo parlato qui, rappresenta un po’ un pezzo di storia, perché incarna la forza e la determinazione delle donne, che ora come allora desiderano essere pratiche e comode, ma allo stesso tempo femminili ed eleganti, riportando in auge uno stile altero e rivoluzionario.
I pantapalazzo, che avevano spopolato già la scorsa estate, sono un capo molto versatile ed elegante, democratico perché si adatta pressoché a tutti i tipi di fisicità e permette di comporre outfit raffinati, adatti sia per il giorno che per la sera. A vita alta, tinta unita, floreali o con fantasie geometriche, scendono morbidi e lunghi fino a coprire, in alcuni casi, anche le scarpe, che negli anni ’50 erano ballerine o sandali raso terra, abbinamento tanto semplice quanto chic.
Oggi si possono indossare con décolletées a punta, per un effetto del tutto elegante, in quanto la punta si fa notare oltre il bordo dei pantaloni; con tronchetti in legno o in sughero, per outfit più giocosi ma comunque raffinati; con sneakers o sandali bassi, per il giorno e soprattutto se siete alte a sufficienza da potervelo permettere. I modelli cropped sono più indicati con scarpe basse stringate modello Oxford, per un risultato elegante e austero, dallo stile androgino.
Ma qual è il modo migliore per abbinare questo capo? I pantapalazzo sono perfetti con camicie o bluse morbide e romantiche, magari con il collo alla coreana, oppure con crop top, top con le spalle scoperte e t-shirt, a seconda che vogliate ottenere un risultato chic o casual. Per le ragazze diversamente alte, come la sottoscritta, il consiglio è di scegliere un modello in tessuto leggero e con vita particolarmente alta e di abbinarlo con un top aderente, in modo da slanciare la figura, altrimenti la gamba larga potrebbe sortire l’effetto opposto a quello desiderato.
Per chi ha i fianchi larghi e per i fisici curvy, esistono modelli fatti apposta per esaltare le forme e spostare l’attenzione dai punti deboli, magari attraverso dettagli e decori particolari e attenzione al tessuto, che dev’essere sufficientemente corposo per contenere curve esplosive.
Occhio a chi non è dotato di sedere sufficientemente pronunciato: questo tipo di pantalone ha il difetto di mettere in evidenza il lato B, quindi se non ne siete fiere portatrici preferite un modello con una stampa fantasia, in modo da regalare volume dove ce n’è bisogno.

pantapalazzopantapalazzopantapalazzopantapalazzopantapalazzopantapalazzo

Image Source: Pinterest

You may also like

Leave a Comment