Home » Pantaloni da donna: ad ognuna il suo!

Pantaloni da donna: ad ognuna il suo!

by Federica Livio
530 views

Parliamo di un capo super versatile: il pantalone da donna! Dire “pantalone da donna” significa tutto e niente: infatti, il termine indica una serie infinita di modelli diversissimi fra loro, tanto da non sembrare neanche lo stesso capo!
Nonostante la moda primavera-estate 2021 promuova i pantaloni a palazzo, ognuna di noi deve poi fare i conti con la propria silhouette e optare per un capo che, per forma e tessuto, la valorizzi. Ad oggi, la moda “genderless”, che fa da specchio alla cultura che afferma una visione meno netta fra generi, ha piano piano introdotto capi di abbigliamento che possono essere indossati sia da donne che da uomini, lasciando libero l’individuo di esprimere la propria personalità attraverso il modello prescelto. Tuttavia, solo cent’anni fa era impensabile che una donna indossasse i pantaloni, diventati un capo unisex solo alla fine degli anni Settanta, dopo fior fior di movimenti per l’emancipazione della donna (ben lungi, oserei dire, dall’essere pienamente conquistata tuttora).

pantaloni da donna

Dopo questa breve, ma doverosa parentesi sull’origine di un capo così amato e sfruttato, vediamo un po’ quali sono i modelli di pantaloni da donna che possiamo trovare nel mercato della moda attuale e come sceglierli in modo da valorizzare il nostro fisico.

Chino o carrot pant

Si tratta del classico pantalone con vita larga e taglio dritto, un modello maschile rivisitato. Solitamente, presenta una piega verticale centrale e tasche alla francese e si stringe sulla caviglia. Otticamente, stringe la vita per allargarsi sui fianchi: perfetto per chi ha una silhouette naturalmente a clessidra e la vuole esaltare!
Ideale con: crop top, body, bluse infilate nei pantaloni.
Mai con: maglie lunghe.
Calzatura: decolletée o mocassino.

Sigaretta o skinny

pantaloni da donna

Ce ne abbiamo tutte almeno un paio nell’armadio: è il classico pantalone a sigaretta, o skinny che dir si voglia, sia a vita alta che a vita bassa. Esalta le forme ed è super-versatile, ma attenzione all’altezza della vita, alla posizione delle tasche e al taglio alla caviglia: sono dettagli che fanno la differenza sulla vestibilità!
Ideale con: tutto!
Calzatura: dalla sneakers al biker, scegli quella che più ti piace!

A zampa (bootcut/flare/trombetta)

Non passeranno mai di moda: sì, sto parlando dei pantaloni a zampa! Slanciano tantissimo la figura, grazie alla svasatura che parte dal ginocchio fino a ricoprire completamente la scarpa. I bootcut e i trombetta, invece, si fermano alla caviglia, quindi sono meno adatti a chi non è molto alta e ha fianchi importanti.
Ideale con: t-shirt e blazer
Calzatura: i pantaloni a zampa sono perfetti sia con tacco che con scarpa bassa, a seconda dell’altezza di chi li indossa; i bootcut stanno bene con tronchetti e sneakers.

Slouchy/Baggy

Pantaloni da donna

Il manifesto della comodità: questo pantalone, dall’inglese letteralmente “ciondolante”, è super confortevole! Stretto in vita da un elastico e largo sulla gamba, si stringe poi alla caviglia, a volte con risvolto. Sta bene praticamente a tutti e gli abbinamenti sono infiniti, perché sta bene con tutti i capi e con qualsiasi calzatura!

Momfit

Pantaloni da donna

Io adoro questo modello a vita alta, molto anni ’90. La tela non è elasticizzata, quindi non fascia, ma esalta fianchi e lato B.
Ideale con: crop topb e dolcevita
Mai con: maglie lunghe e larghe
Calzatura: ankle boots, tacchi, sweakers

Boyfriend

Letteralmente, il jeans rubato dall’armadio di lui: taglio maschile, gamba dritta e larga, vita alta. Nasconde le forme con uno stile oversize e spesso si porta risvoltato.
Ideale con: camicie dal taglio maschile e blazer
Calzatura: converse o, per un contrasto forte, tacchi

Palazzo

Pantaloni da donna

Il modello moda 2021 è il pantalone palazzo, nelle sue declinazioni wide leg, gaucho, culotte che lasciano scoperta la caviglia.
Vita molto stretta, gamba ampia e svasata, lo troviamo in qualsiasi tessuto, dal jeans al velluto, passando per seta e lino. Non è l’ideale per chi come me è bassina, se non ricalibrato con un bel tacco!
Ideale con: crop top e body
Mai con: capi che coprono la vita
Calzatura: meglio se con scarpa alta

Nel mio guardaroba questi pantaloni da donna ci sono tutti, con una preferenza per il jeans momfit per l’inverno e il pantalone palazzo per l’estate! E nel vostro?!

Image Source: Getty Images -Adobe Stock 

 

You may also like

3 comments

Antonymous 20 Maggio 2021 - 13:49

Trovo bello di questo periodo l’attuale compresenza di tutte le mode, quasi una panoramica. La zampa di elefante primi 2000 ma anche hippy anni 70 sebbene fossero meno spesso jeans. Con variazione vita alta /bass dove oggi penso prevalga un poco quella alta essendo più flessibile per le diverse taglie.
A palazzo li preferisco se non arrivano fino a giù e si vede un po’ di caviglia, come una gonna lunga che un accenno di caviglia la lascia. Che poi non sono solo da donna, io stesso sono da qualche anno orientato verso i slim fit e senza essere passato per la fase diciamo “emo” con gli skinny ^_^,
Le calzature possono essere indossate con o senza calze secondo il tipo ed il clima, cade infatti finalmente il tabù per cui la caviglia, soprattutto in una donna debba essere sempre scoperta se visibile con l’orlo dei pantaloni e possa coprirla soltanto con gli stivali. Fintanto che l’orlo della calza non è più basso di quello coi pantaloni quando sei in piedi (ma anche qui non necessariamente) qualunque stile è benvenuto, specie coi giusti abbinamenti.

Reply
Opinion Leader 21 Maggio 2021 - 13:55

Ti dirò io amo il modello skinny in modo viscerale ma di recente mi sono ritrovata ad apprezzare come mi stanno gli slim fit..e che dire dei pantaloni a palazzo? Semplicemente meravigliosi sia con la vita normale che a vita alta! Insomma ad ognuno il suo!

Reply
Antonymous 31 Maggio 2021 - 1:31

Decisamente, non solo ad ognuno il suo, ma può capitarci di amare vedere indossato da altre persone cose che al momento mai indosseremmo o che non ci vediamo addosso.

Reply

Leave a Comment