Home » Non farti ingannare dall’età: liberati da falsi miti!

Non farti ingannare dall’età: liberati da falsi miti!

by Diletta Cecchin
679 views

non farti ingannare dall'etaQuante volte ci siamo sentite dire sei troppo giovane per ricoprire quel ruolo, assumerti quella responsabilità, fare una determinata scelta. Parallelamente, quante volte ci siamo sentite dire sei troppo vecchia per cambiare lavoro, intraprendere un viaggio, imparare uno sport nuovo. Con l’obiettivo di abbattere i falsi limiti anagrafici, nasce il volume Non farti ingannare dall’età, di Antonella Mollia, pubblicato dalla casa editrice Phasar. Antonella Mollia è una donna intelligente e sicura di sé, sorridente e audace. Una laurea in giurisprudenza, un lavoro nella pubblica amministrazione, un marito e una figlia di nome Ludovica, a cui dedica il suo libro Non farti ingannare dall’età. A cinquant’anni ha deciso di non dare più peso alle lancette dell’orologio o ai giorni sul calendario. Ha imparato a non ascoltare chi le diceva che aveva superato l’età per indossare gli anfibi o per imparare a sciare. E ha deciso che, senza scadere nel giovanilismo, avrebbe iniziato a godere di tutto quello che la vita riserva. Senza rincorrere una falsa bellezza, ma godendosi la sua! 

non farti ingannare dall'eta

Ha quindi fondato il blog Mollia Style, in cui raccoglie consigli di lifestyle, per ragazze e per donne mature. L’obiettivo e non farsi condizionare dall’esterno, ma ricercare un Ben-Essere fondato sul cervello, sul cuore e perché non sul glamour. Dall’esperienza del blog è poi nato il suo libro, in cui racconta la propria esperienza, cerca di spiegare come ha superato l’ossessione del numero sulla carta d’identità, godendosi a pieno la sua età. “Invece di soffrire di giovanilismo e illudersi di poter essere forever young, il trucchetto è appassionarsi all’età che abbiamo senza farle corrispondere niente di prestabiliti”, scrive Antonella. Non farti ingannare dall’età è un libro da leggere per ritrovare fiducia in se stessi, abbattere falsi miti, ridere di sé e del mondo che ci circonda. Una lettura leggera, ma non scontata.

 

 

 

Image Source: @MolliaStyle

You may also like

Leave a Comment