Home » Milan Fashion Week 2023, il meglio della moda uomo

Milan Fashion Week 2023, il meglio della moda uomo

by Cosimo Convertino
518 views

Si è appena conclusa la Milano Fashion Week 2023 e con sé ha portato non solo tanti nuovi colori e trend maschili, ma anche tanto show e ospiti davvero speciali. Dal 13 al 20 Gennaio, infatti, la bellissima piazza ai piedi del Duomo è tornata ad essere la patria della moda maschile con la presenza di diverse Maison di altissimo livello tra cui non potevano mancare di certo nomi come Armani, Dolce&Gabbana, Prada e Fendi.
A fare da cornice ad un’onda straripante di stile ed eleganza, ci hanno pensato i diversi spettacoli musicali e di danza che hanno accompagnato il pubblico durante l’intero evento. Ma all’occhio attento dei fotografi presenti non sono di certo sfuggiti le grandi celebrità del panorama mondiale che hanno animato le sfilate a suon di K-Pop e abiti stravaganti.

Il K-Pop veste…Prada!

moda uomo

I suoni elettronici del K-Pop hanno invaso anche Milano e l’intera Fashion Week uomo 2023. A fare da cornice al brand Prada, infatti, c’è stato il giovanissimo gruppo sud coreano Enhypen che può vantare oltre 72 milioni di ascolti su Spotify e diverse centinaia di migliaia di fan sparsi in tutto il mondo. Tutto molto bello sì, peccato che molti non li abbiano nemmeno riconosciuti o hanno finito per scambiarli con l’altra band K-Pop al vertice del settore ovvero i BTS. Fortunatamente l’eleganza della nuova collezione invernale uomo 2023 di Prada e i suoni coinvolgenti hanno subito messo da parte questo piccolo momento di imbarazzo generale.

JW Anderson e i ranocchi ai propri piedi

moda uomo

Spinta dall’ondata ambientalista che ha travolto più settori mondiali o semplicemente da una voglia di uscire dagli schemi convenzionali, il noto brand JW Anderson ha presentano la nuova collezione di scarpe da uomo 2023 a forma di ranocchio. Da sempre protagonisti di favole e cartoni animati di successo, i ranocchi della Fashion Week di Milano promettono di diventare il nuovo trend tra le calzature maschili. La prima impressione ha lasciato tutti i presenti con più domande (e sinceramente anche noi), ma d’altronde si sa: i ranocchi sono spesso principi che aspettano solo di essere scoperti e speriamo sia così anche questa volta.

Giorgio Armani e la magia degli anni ’90

moda uomo

Lo stile di Giorgio Armani è unico e irripetibile e lo dimostra anche durante la Fashion Week 2023 di Milano con un vero e proprio tuffo negli anni ’90. La nuova collezione punta al minimalismo con un tocco giusto e mai eccessivo di stravaganza come nel caso dell’introduzione del corpetto su abiti di classe e seducenti. Un tripudio di raffinatezza ed eleganza che porta ancora una volta il brand Armani e il Made in Italy al vertice della moda mondiale.

L’impegno sociale e ambientale

Non solo moda, lusso e musica pop. La Milano Fashion Week 2023 pone l’attenzione mondiale su argomenti molto importanti come la difesa dell’ambiente e la difesa delle donne.
Da ormai qualche anno la maggior parte delle Maison mondiali si sta impegnando costantemente nel portare avanti un’idea di moda sostenibile che riduca al massimo le emissioni di CO2 nell’ambiente e che rispetti maggiormente il mondo animale. Tra tutti i colori spicca quindi il “green” e il suo importante messaggio.

moda uomo

Inoltre, è stato presentato il nuovo bando CNMI Fashion Trust Grant 2023 che ha l’obiettivo di portare nel mondo dell’alta moda e del retail ben 15 donne provenienti da tutta Italia, anche senza un vero background nel settore. L’idea principale, infatti, è quella di promuovere il lavoro femminile favorendo le idee artistiche e il talento individuale indipendentemente dal ceto sociale o dal settore lavorativo di provenienza.

Image Source: Getty Images – Pexels

You may also like

Leave a Comment