Home » Le perle, un gioiello très chic

Le perle, un gioiello très chic

by Paola Ferrario
232 views

Da quelle delicate e minimaliste a quelle bold e vistose, le perle sono regine indiscusse dei gioielli per adornare collane, orecchini e anelli. Un mix di classicismo e modernità per delle gemme che non passano mai di moda. Secondo Cleopatra le perle sciolte nell’aceto di vino calmavano l’ira e accendevano la passione. Mentre l’imperatrice Eugenia in un famoso ritratto indossa: una parure completa composta da collana lunga a otto fili, bracciale e anche diadema. Questa gemma è stata poi amata da star come: Audrey Hepburn, Grace Kelly, Jacqueline Kennedy.

perle

Attraverso i fili di perle la donna si racconta

Ci sono tre momenti, tutti multipli di tre, nella vita di una donna che vuole mettere in risalto la sua femminilità con eleganza e discrezione: i suoi diciotto, i suoi trenta e i suoi sessant’anni. È la collana di perle a siglarli col numero di fili di perle, uno ai diciotto, due a trenta, tre ai sessanta. In ognuna di queste occasioni le perle doneranno quel misto di grazia e importanza che a diciotto sancirà il passaggio dall’adolescenza alla prima maturità, a trenta il fiore della giovinezza, ai sessanta la fierezza di una femminilità consacrata, ancora piena di aspettative. La perla dà al viso una luce che nessun altro ornamento emana con eguale candore, perché nessun altro abbellimento ha la freschezza dell’acqua da cui proviene, a diciotto la freschezza di una donna in erba, a trenta quella di una rosa sbocciata, a sessanta la nettezza di una vita ben spesa che agli altri trasmette bellezza, sicurezza e attenzione.

perle

Per le giovanissime, perle con un diametro inferiore ai 7 mm, una donna di trent’anni indosserà perle con un diametro tra i 7 e i 9 mm, a sessanta si potranno serenamente portare con un diametro di 9 mm o anche superiore, la bellezza della rotondità e della profondità. I fili possono essere uniformi o a scalare, con la perla più grande in centro e mano a mano di dimensioni decrescenti. Per quanto concerne la lunghezza, quando si tratta di un filo di 35 – 40 cm parliamo di choker o girocollo, se invece supera i 60 cm è denominato modello Princesse o Chanel. Estremamente particolari e al contempo eleganti i fili multipli di perle che possono essere doppi, tripli, quadrupli e così via.

 

perle

È preferibile che il primo collier sia del colore più comune, bianco perla, sarà poi possibile, qualora lo si desideri, donare perle rosa, color crema, viola scuro, grigie e nere rarissime, così come accanto al celeberrimo filo di perle esistono altre gioie inframezzate da perle: girocolli, catene in argento e in oro punteggiate da perle, orecchini di perle, bottoni con perle al centro magari con spinelli neri applicati a contrasto, pendenti.

Il choker

Il choker di perle è una delle ultime tendenze moda: un “collare” luminoso che cattura l’attenzione con le sue piccole sfere madreperlate. Un segreto di stile già conosciuto da Lady Diana e che ora viene adottato da Rihanna in coordinato con la montatura degli occhiali da sole e Bella Hadid. Quest’ultima ha infatti sfoggiato un pezzo cult firmato Vivienne Westwood, un accessorio che è diventato recentemente virale su TikTok.

perle

E gli anelli?

Montata da sola o su una fedina di oro bianco, magari accompagnata da due mini diamanti ai lati, la perla compone il classico anello di fidanzamento, simbolo dell’amore e del senso della vita umana, a voi la scelta!

perle

Image Source: Getty Images

You may also like

Leave a Comment