Home » Creme solari (veramente) leggere da portare in vacanza

Creme solari (veramente) leggere da portare in vacanza

by Francesca Marangoni
66 views

Disclaimer importante: la crema solare va messa anche in città, non solo al mare o in montagna. Questo perché il sole batte a prescindere dal luogo in cui ci troviamo, dunque è essenziale proteggerci onde evitare spiacevoli inconvenienti nel medio e lungo termine. La leggerezza della texture e la facilità di assorbimento di una crema solare diventano però particolarmente importanti quando ci troviamo in vacanza: il sudore, la salsedine, le diverse ore che si trascorrono sotto il sole ci portano a desiderare un prodotto che sia idoneo all’applicazione frequente senza incorrere nella fastidiosa sensazione di unto e pelle appiccicosa.

Ecco quindi i miei prodotti preferiti da mettere in valigia, ultra leggeri e realmente impercettibili sulla pelle:

Sun Protective Water SPF50 di Lancaster Beauty – per il secondo anno consecutivo scelgo Lancaster per proteggere il mio corpo durante l’estate. Di questo brand mi piacciono in particolare la varietà di linee e formule presenti, quasi tutte disponibili con SPF 50, e le profumazioni delicate. Il PAO inoltre si estende spesso oltre i 12 mesi, il che mi permette di riutilizzare il prodotto anche per l’estate successiva. Nel 2021 avevo acquistato Sun Beauty Comfort Milk SPF50, un prodotto di facile applicazione e dall’ottima protezione anche nelle ore più calde della giornata, ma ho trovato particolarmente fastidioso stenderlo sulla pelle sudata. Inoltre è un prodotto che “si sente”, perciò per quest’anno ho optato per una protezione sempre ad ampio spettro, ma con una texture decisamente più light. Essendo un prodotto bifasico, Sun Protective Water SPF50 deve essere agitato bene prima di passare all’applicazione. Già dal primo spruzzo si viene catturati dal delicato profumo di brezza marina che va ad appoggiarsi delicatamente sulla pelle, con una texture impercettibile che la rendono ideale anche per essere stesa dopo un bagno in mare. L’effetto pelle nuda di questo solare lo rendono senza dubbio il migliore che abbia mai provato fino ad ora.

Sun Protective Fluid SPF30 di Lancaster Beauty – dopo aver cercato a lungo ed invano un valido sostituto della mia crema solare preferita di sempre (Ultra Light Daily UV Defense Aqua Gel di Kiehl’s), ho trovato nella Sun Protective Fluid SPF30 di Lancaster un buon compromesso tra texture ultra light e possibilità di applicazione anche a pelle bagnata. Nella confezione si presenta dal colore lattiginoso, ma dopo averla stesa sul viso diventa trasparente e non fa pilling. Ottima da utilizzare anche come base trucco.

Up The Shield! Di Hey Cutie – lo stick solare non è certamente nulla di nuovo, ma Up The Shield! di Hey Cutie è qualcosa di cui non si riesce a fare a meno. Si tratta di uno stick SPF 50 dalla texture invisibile e ultra leggera pensato per essere applicato sulle zone delicate, come contorno occhi, orecchie, tatuaggi (eh sì, vanno protetti anche loro se vogliamo preservarli!) e macchie solari. Ottimo da utilizzare anche su piccole parti del corpo come punta del naso o collo del piede, per le parti che non vengono coperte dalle calzature, ed ancora sul microblading alle sopracciglia. Una volta che ci si abitua ad utilizzarlo non si riesce davvero più a farne a meno!

E dopo l’esposizione al sole? Ci viene in soccorso il Balsamo Doposole Idratante Restitutivo di Collistar, che nonostante la texture abbastanza ricca si assorbe rapidamente regalando una una ventata di freschezza alla nostra pelle ed un’idratazione prolungata. 

Image source: pinalli.it; allmyfy.com; collistar.it 

You may also like

Leave a Comment